ritorna alla home page le vostre parole vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > la lettera più bella > lettere in gara

LETTERA IN CONCORSO

venerdì 3 marzo 2000

Ti amo, amore mio,
grazie a te, al destino, a quel giorno che ti ha portato vicino al mio cuore, a quel foglietto, ai tuoi occhi e al mio capirli, GRAZIE A NOI!!!
Ogni volta che sto per scriverti mi invadono la mente una serie infinita di idee, ma si affollano così tanto che districarle diventa molto difficile!
Vorrei dirti quanto ti amo, quanto sei stato, sei e sarai importante per me, quanto sto bene con te che sei davvero il mio specchietto, quanto mi aiuti, quanto mi capisci, quanto mi stimoli, quanto mi leggi dentro, quanto fai per me anche se all'apparenza non fai niente, ..., SEI TU, sei la mia metà, mi completi, mi dai forma, mi plasmi, mi dai un senso, mi indichi il cammino ... SEI AL MIO FIANCO. Non sembra proprio vero a pensarci che sono passati solo due mesi e pochi giorni dal nostro Natale, da quel giorno magico che ha unito con un filo, anzi, perchè no, col nastrino di un pacco regalo, i nostri due cuori ... e ha fatto anche il fiocco! E' proprio bello il pacchetto che è stato così confezionato, tu sei il mio regalo, io sono il tuo, ..., Buon Natale Amore!
E se spontaneamente mi viene da fare il paragone col passato scopro una dimensione vera, scopro dei sentimenti diversi, una persona che ama col cuore, col corpo, con la mente, senza condizioni, senza impedimenti, con l'innocenza di un bambino che corre su un prato in fiore, con la forza del vento che si abbatte su alberi immensi scuotendoli come fuscelli, con l'entusiasmo di un padre al gol del figlio, con la passione che brucia come la lava incandescente di un'eruzione, con l'amore di una madre per il suo bambino, di un naufrago per la sua terra, di un artista per la sua opera ...
Ti amo; te lo dico e lo sai, te lo urlo e lo senti con l'anima te lo scrivo e lo leggi col cuore, lo penso e tu insieme a me, lo sento e vibri alla mia stessa frequenza, lo tocco questo amore ed è deciso come il tuo sguardo, possente come un tuo abbraccio, tenero come un tuo bacio, intrigante come le tue parole, sensuale come una tua carezza; lo assaporo ed è dolce come le tue labbra, vellutato come la tua pelle, piccante come i tuoi pensieri, ..., ti amo con tutti i sensi, con ogni parte del mio corpo e della mia mente, il cuore ormai è tuo.
Ti amo e non mi bastano le parole per descrivere il vortice di sensazioni che ho dentro, non mi bastano i sensi per afferrare tutte le sfumature di questa unione, non mi bastano i colori per vedere questa sinfonia, non mi bastano le note per carpire i segreti della nostra sintonia.
Ti amo e ogni mezzo è lecito pur di fartelo sapere, ogni giorno è unico per gridartelo, ogni sguardo te lo trasmette, ogni battito del mio cuore te lo ricorda ...
Ti amo, giocherei con te per un giorno intero, ti rincorrerei e ti farei il solletico, ..., vorrei ridere e sentirti ridere, vederti con le lacrime agli occhi, ..., andrei al mare, su una spiaggia tranquilla con un sole tenue, in montagna col freddo di un temporale improvviso, al lago col vento che ti gela il viso, ..., visiterei città d'arte, entrerei in ogni museo, percorrerei tutti i vicoli più solitari e le strade affollate del centro, ..., girerei il mondo, dalle spiagge della Nuova Zelanda alle foreste canadesi, dalle vetrine di Parigi ai fiordi norvegesi, dal deserto dell'Africa alle autostrade americane, ..., andrei sulla Luna e, perchè no, su Marte, ..., starei con te dall'alba al tramonto e poi dal tramonto all'alba, e poi ancora, insieme, ..., va bene una macchina, va meglio una moto, accetto anche un sidecar, se preferisci un aereo o una mongolfiera, fa lo stesso, d'accordo anche per un camper o una roulotte, magari una tenda al campeggio ci piace lo stesso, ..., vedrei mille film al cinema, al drive-in, a casa mia o a casa della Stefy, ma comodo come il tuo letto non c'è niente, ..., assaggerei con te i cibi più strani, dal ristorante africano a quello indiano, ..., farei un salto con la macchina tel tempo in ogni epoca, per vederti in un saloon, modello Far West, in un castello medievale, tu cavaliere, io la tua dama, nell'antico Egitto con un gatto per compagno, nella Roma degli imperatori comodamente rilassato alle terme, negli anni '60, disperso tra Woodstock e qualche folle locale di L.A., nel Rinascimento, artista di non so quale palazzo, nel futuro, primo cittadino su uno strano pianeta in un'ancora più strana città, ..., ascolterei tutti i cd di questo mondo, rock, pop, soul, blues, newage, celtica, ascolterei anche la musica classica, ma non la sigla di Quark, ecco, magari sono meglio i Carmina Burana, ..., vorrei addormentarmi dopo aver parlato per ore, con te al mio fianco, svegliarmi la mattina col sole che grida il suo calore e ritrovarti lì, accanto a me, ... , vorrei tutto questo e anche di più, voglio te e tu sei mio.
Ti amo, sei il mio sole, la luna e le stelle, un firmamento intero, sei la luce, la forza, la sicurezza, la decisione, l'entusiasmo, la passione, la voglia di vivere, la certezza, la dolcezza, l'emozione, l'istinto e la razionalità, sei l'Amore.
Ti amo ed è tutto, ti amo e sei tutto.

Post scriptum: 3 gennaio 2003 ... ti amo e non è cambiata una virgola nel nostro amore; ti amo e non ho cambiato una virgola in tutta la lettera.

di: Chiara Rolleri
titolo: 3 marzo

DAI IL TUO VOTO A QUESTA LETTERA

leggi i commenti

segnala questo sito a un amico!