iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Pensaci bene

In questi ultimi giorni sono successe delle cose delle quali non abbiamo parlato.
tu non vuoi parlarne, non vuoi fare programmi e non vuoi prenderti impegni -
io capisco...
io so...
io sento...
io, pazientemente, accetto tutte le contraddizioni di una relazione ambigua, troppo densa di cose non dette...

non c'è bisogno di parole per farmi sapere che non puoi offrirmi uno straccio di progetto di breve / medio termine... non puoi farlo ora...

so che adesso stai provando ad uscire da quell'altro progetto, nel quale sei stato coinvolto senza che tu lo volessi (?) e che ti sta facendo "soffrire" di sensi di colpa...

ti lascio il tempo (di fatto te ne ho già lasciato tanto) per:

. chiarirti

. chiudere l'altro progetto, se deciderai di chiuderlo

. restare da solo con te stesso per sentire come ti senti senza progetti

. sentire se sono io il nuovo progetto o se, invece, tu progetti non ne vuoi...


sono praticamente certa che l'altro progetto sia destinato a finire - se non ora, presto... non tieni in piedi un progetto che richiede quel tipo di impegno se non sei innamorato.

Io, dal canto mio, posso solo ripetere che non ho bisogno di tempo per capire la natura dei miei sentimenti - li conosco e so che cosa vorrei, ma, la realizzazione di quello che vorrei dipende anche da te.
Tengo a te, ma non sopporto le ombre... Avevamo detto che il nostro progetto, se mai ne avremo uno, sarà luminoso e senza ombre... Sarà un progetto in cui entrambi saremo rinnovati e puliti dalle mille ombre che ci hanno fatto soffrire nel passato... E' questo che pretendo: LEALTA' ... tutto il resto non è meno importante...

Ho qui con me un paio di ali bianche... sono leggere e bellissime... credo siano tue, ma... dovrai essere tu a spiccare il volo...

inviata da: Goliarda, giovedì 11 novembre 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole