iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > Claudio Siciliano > Acrostico con la crosta

Acrostico con la crosta

Fermerò il tempo A sessantaquattro passi dal mattino Con letizia sconfinata, scoprirò una stella Chiamerò quella stupenda luce fior di gelsomino Intonerò gorgheggi, ed arie interessanti saggerò per te, mia bella Abbraccerò, finanche, ogni tuo ruvido cuscino Mi farò caraffa fresca per ogni tua voglia sbarazzina Oggi la storia si ripete, ogn’ora e più di prima Spero d’incuriosirti e se riuscissi a svicolar la malasorte Evaderemmo dai confini antichi di una lunga simpatia Sorrideremo, agghinderemo i cuori a festa, ed apriremo nuove porte Soppesala ponderatamente, questa mia fragile bugia, e non tenere irrigidito il busto Ogni momento del giorno e della notte, per dirci t’amo, sarà sempre quello giusto. ?

inviata da: Claudio Siciliano, mercoledì 1 gennaio 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole