iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Glory Voices > Com'è difficile non piangere

Com'è difficile non piangere

E com'è strano parlarti, mi mancano le forze per respirare certezze, se potessi abbandonarmi all'incoerenza! Ma gli occhi spremono profonde tristezze senza cielo, e non so scrivere, non so sperare, non ho che un velo di dolore silenzioso intorno all'anima. Piangi con me, mio sogno azzurro di attimi senza lune, dove sei, dove sei dove sei amore. Divorando lacrime legittimate dalla santità di quel ricordo, ti invoco mio Dio, ascoltami senza chiedermi spiegazioni, ascoltami senza programmare rimpianti. Non mi importa dei rimpianti, non ho paura di una storia che finisce, io saprò salvarmi dalla fine, ora sono immobile nell'amaro della mia notte, nemmeno una tua foto da consumare di baci e promesse, nemmeno un nome, una carezza leggera, niente a cui aggrapparsi in questa tempesta che spara negli occhi lampi di sabbia disperata, mille frammenti di dolcezze svanite, i giorni in cui eri mio ed io non lo sapevo. L'ora più buia è quella prima dell'alba: chi ha inventato questa atrocità, quest'immagine invasiva che spiana la strada al vuoto della disillusione? Tu tornerai, ma io ti voglio adesso. Quanto mi manchi Sven, quanto. D I O . Q U A N T O. C'è quell'uomo che mi guarda, quel tale con le foto del quale ho tappezzato il mio quotidiano esistere, negli occhi del quale cerco i tuoi occhi. Ma quanta sofferenza, è disumana, quest'assenza tormentata in un dubbio senza soluzione. Anima mia, quando torni? Aspetto quel taxi. Aspetto di fondermi nell'abbraccio senza fine del tuo nome che riappare sul mio cuore, il sigillo del tuo bacio benvenuto sul mio sorriso. Qui è tutto pronto, baby. L'attesa è viva, il mio amore non ti lascia.

Nothing's changed. My silence's still loving you.

inviata da: Glory Voices, giovedì 18 settembre 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole