iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Perchè

Dolore… provo solo dolore scrivendoti queste poche righe… sembrava che il destino ci avesse fatto incontrare… ci avesse guidato… sembrava un sogno e forse lo resterà… per te che fai fatica a sognare forse hia vissuto il sogno più bello della tua vita… per me è stata sola sofferenza perché non ho mai potuto sentirti mia completamente… mai ho visto da parte tua una certezza in noi… e se mi hai dato la minima impressione quel giorno che mi dissi che avevi scelto… il destino ha voluto che ci lasciassimo ancora… non capisci cosa sto passando… non credo tu possa comprendere… ci sentiamo tanto uguali, ma alla fine sono io che ti sono venuto incontro per molte volte, lascia fare mi dicevi, vedrai, ho bisogno di tempo… tempo che il destino non ci dà, è una continua lotta, ma se prima mi sembrava di averti vicino, ora mi sento solo a combattere per un futuro nel quale credo solo io, e mi fa solo soffrire, ogni volta che penso a noi, quanto male che ci siamo fatti.
Ti chiesi di non prendermi in giro, di non dirmi cose di cui non fossi sicura, eppure la tua anima egoista, mi ha cercato, mi ha fatto credere che c’era davvero qualcosa di speciale, eppure non è servito a nulla, perché sei ancora con lui, anche ora che sei in questa situazione difficile, avrei voluto aiutarti, avrei voluto starti vicino, avrei voluto che fossi tu a dirmi che avevi bisogno di me, ma non è così, sono solo un peso, una persona che ti ha preso energie, e forse è tutta colpa mia… mi sento in colpa per tutto quello che è successo, che ti è successo anche prima che ci conoscessimo, vorrei darti la forza di riprendere le redini della tua vita, dovevi ritrovarti, forse è per questo che non ti sei fatta più viva, forse perché ci sei prima tu di noi, come posso pensare di poter passare la mia vita con te… che nel momento di aiuto, scappi da me, non posso aiutarti, da sola, tutto da sola devi fare per sentirti in pace con te stessa, se è quello che vuoi veramente… allora non conto molto, non sono necessario per la tua felicità… mi sento inutile… inutile perché non riesco ad aiutare la persona che amo… forse dovevo chiamarti, cercarti, ho pensato male a lasciarti libera di fare come volevi… eppure mi avevi detto che ci saremmo sentiti presto… che avresti risolto le cose… ti serviva tempo… si ma il tempo che ti ho regalato l’hai praticamente gettato nel cestino, assieme ai tuoi sentimenti, male, si mi hai fatto male ad allentarti, non a starmi vicino, il male insopportabile questo la tua lontana e tu non te ne rendi conto… dici di capirmi… ma forse non ci hai mai provato… non hai capito che ho cercato sempre di aiutarti nelle tue decisioni, se pur difficili, cercando di farti fare le scelte migliori per la tua felicità, ma forse mi sbagliavo, io non ne faccio parte…perdonami…perdonami avrei voluto solo amarti ed essere amato…come le prime volte che ci vedevamo… ma qualcosa è cambiato, sarà per il piccolo, sarà per la malattia, ma non pensavo mi abbandonassi… anche per me è difficile affrontare tutto questo, questo schifo di vita, e con te sentivo che sarei riuscito, forse tu no… per questo te ne sei andata… Ti amo
Sei sempre nei miei pensieri e mai lascerai il mio cuore, la mia anima, la mia mente, il mio corpo… perdonami….

inviata da: Pessimismo, venerdì 25 febbraio 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole