iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > Steve > La rabbia

La rabbia

E’ nata dal nel profondo del mio cuore,
e impetuosa ma lenta al capo è salita,
con “lei” s’era placata, ma senza ha ripreso vigore
ed ora è come una vela gonfia, riempie la mia vita

Tutto è apparso più nero, senza speranza
quando prese il sopravvento,sono impazzito
lo sguardo si fece duro, severo, con indolenza
il pensiero diventò giorno dopo giorno un tormento.

All'improvviso si è sprigionata con calore,
con un boato travolse la mia mente,
mentre il cuore grido forte il suo dolore,
nelle vene il sangue si fece rovente.

Nessuno mi è stato ad ascoltare
abbandonato a me stesso e tradito da coloro che amo
che han parlato senza conoscere per poi giudicare
lasciando che perdessi la mia dignità di uomo.

Ora è come attorno ad un vulcano,
c'è grande calma dopo l'eruzione,
la vita fluisce lenta, piano piano,
stò vivendo senza più un'emozione,

di quelle che lei mi dava ogni volta che la guardavo
che le stringevo le mani e dolcemente la baciavo……
potrei andare avanti per ore, ma non più senso
ora che è diventata nebbia nei miei ricordi.

inviata da: Steve, mercoledì 4 maggio 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole