iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Il cacciatore di sogni > Il cacciatore e il suo cuore

Il cacciatore e il suo cuore

Sono come delle lame le emozioni che stanno agitando le mie lacrime. Sensazioni difficili da gestire ed impossibili da capire. Non sono più in grado di fare niente. Non ci sto con la testa... mi manca troppo. Ogni sfumatura della mia vita mi parla di LEI!! E' un lento morire. Mi sento come una foglia che lentamente precipita dal suo mondo verso la conclusione. Le notti non le conosco più: sono ore intense passate a piangere l'amore che ho dentro ed il fumo sta tornando a farmi compagnia...

E' questo silenzio che falcia la mia anima... è la speranza a non farmi vivere il mio futuro. Questo accade ai sognatori. Noi stupidi guerrieri dei sogni... non ci arrendiamo mai. Credo così tanto all'amore che ho provato in questi due anni e mezzo che non posso farmene una ragione. Non doveva finire così... no, non me lo meritavo perchè ci credo e nonostante tutto, dentro, sento ancora il filo che mi lega a questo stupendo amore.

Le lacrime non finiscono mai... ci sono momenti di pace ed altri di sofferenza, ma loro, che sia tranquillo o in preda a questa tortura, continuano ad uscire a fiumi dal mio sguardo ed allora non posso far altro che abbassare la testa e fuggire il più lontano da tutti perchè i loro visi preoccupati non potranno mai capire quanto ero disposto a dare per i sogni nati dai nostri cuori.

Quando il suo sguardo vegliava sulla mia anima era bello svegliarsi al mattino con il sorriso ed era altrettanto bello potersi addormentare ridendo in serenità, perchè a quel tempo ero l'uomo più fortunato di questa terra... ma adesso non riesco più a sorridere, a parte quando sono costretto a farlo per far smettere la gente che ho attorno di brontolare o di piangere per la mia devastazione.

Mi sento perso e incatenato in un giardino senza senso senza la regina di tutte le mie rose. Come portò continuare a vivere in questo modo??? Vivere... vivere in questa vita, una vita intera senza di LEI. Io non posso farlo, se solo una delle mie preghiere potesse essere ascoltata allora... il sonno eterno mi renderebbe libero, ma qualcuno lassù non mi ascolta, oppure spera come me che l'amore possa trionfare.

E' questo che si merità un innamorato??? Questo è il prezzo per amare totalmente una persona ed arrivare al punto di dare la propria vita??? Perchè mi hai abbandonato??? Perchè non hai usato la tua forza per aiutarmi a crescere con te??? Perchè è più facile per te reprimere i sentimenti del tuo cuore e per quale dannato motivo non riesco a correre a casa tua per riprenderti con me???

Vorrei poter volare, ma se questo mio volo non ti rende felice, quale senso ha il catturarti... se e quando tornerai lo farai di tua libera scelta... è il tuo cuore che deve guidarti, spero solo d'averti lasciato qualcosa perchè se solo provo ad immaginarmi un futuro senza di te la gola si chiude e l'anima si bagna di dolore, fermando il cuore dentro una scatola di silenzi...

Quando guardo dalla finestra la nostra casa vorrei potermi svegliare e ritrovarmi nel letto con te vicina, capendo che è stato solo un brutto sogno, ma questo incubo non vuole fermarsi, non si stanca e in tutti questi giorni, ancora non sono riuscito ad entrare dentro, perchè entrare adesso significherebbe morire veramente...

Avremmo potuto prenderci per mano e risolvere molto, semplicemente parlandoci, ma questo destino terribile ci ha imposto la via più brutta donandoti la paura, ma quale paura vale il rischio di perdere tutto questo??? Io sono ancora qui e ti sto aspettando. Allunga la mano e ti aiuterò a volare!!

Nel silenzio della sera, il sole tramonta mentre il mio amore continua a vivere e la luna illumina la via dando riparo nelle sue ombre.


inviata da: Il cacciatore di sogni, venerdì 3 giugno 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole