iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

tristezza

Sorridere ancora, quando dentro cerchi qualcosa che ti dia la forza sembra un'impresa impossibile. Come fogli dispersi nel vento veniamo trasportati in giro per la vita, inseguendo i nostri sogni e tentando di colorare le pagine spente del diario di bordo che teniamo dentro noi.

E intanto perdiamo quel gesto simpatico che un estraneo, per puro caso, ha voluto dedicarci; quel momento bellissimo in cui i nostri genitori ancora giovani e forti si sono lasciati guidare dal cuore ed hanno fatto una carezza tenera sui nostri capelli; quella magia dei baci ancora acerbi dati a futuri ex amori; quel tutto che scorre via inesorabilmente e sembra non risolversi mai...

Percorrendo la nostra esistenza in una corsa continua e spasmodica come degli stambecchi impazziti ci rendiamo conto di colpo che vorremmo tornare indietro e recuperare molto di noi e di quel tempo oramai perduto e vorremmo viverlo ora con calma, camminando come tenere lumache, senza fare pił gli sbagli grossolani e stupidi della gioventł!
Ed anche se ci manca un po' quell' irruenza, quel coraggio di chi non teme di sfidare la vita, con l'etą acquisiamo anche una certa saggezza che ci permette di capire.

Il cerchio si chiude e tutto acquista un senso, mentre il vento fuori soffia piano...

inviata da: EleTTa, sabato 2 luglio 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole