iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

06 luglio 2005


Venti antichi

con le loro valige

lasciano immutevoli

queste valli profumate.


L’aria è quella di sempre.

Fresca. Pura ed intensa.



I sogni riprendono il loro

agire.

Solitari. Unici…


Emozioni pure si consumano

tra i ricci

delle fronde, mentre

questo sognatore

riposa nella bellezza di un momento.

Abbracciato dall’ombra di una quiete normale.

Solo, ma con se stesso,

coltiva ogni suo pensiero

e si illumina…

l’immenso lo sta attendendo.


inviata da: Il cacciatore di sogni, giovedì 7 luglio 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole