iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

mm

il mare spesso parla parole lontane, lontane come i tuoi occhi...Non so se ti racconterò mai questa storia o la terrò chiusa in un cassetto assieme a tutte le altre.
Non so se ne avremo mai occasione, non so nemmeno se mi vedrai di nuovo tremare così Non sono sicura di poter aprire la mia porta ad altre parole amare, piene di rabbia e rancore represso.
Non riesco a vedere dove sia la verità, ricordo soltanto di averti guardato negli occhi, ma poi le tue parole crudeli ,quando sapevi che non mi stavo nascondendo, mi hanno colpito al cuore, ed io ho pianto, ho pianto sulla tua anima. Niente può brillare e mostrarsi completamente quando è tutto ricoperto di polvere.
Così come il tempo può bruciare i colori delle mie fotografie di carta, ogni momento che custodisco lo posso ancora vedere e posso crederci, e ognuno lascia una lacrima, una cicatrice,e una stella su una mappa che continua a tracciarsi in tempo reale,e che lo dimostri o no, non posso dire che non sono io, non posso dire che non è la mia.
Ora,se solo potessi,non vorrei vedere questa tristezza crescere dentro di me, me ne andrei, mi rialzerei per trovare in ogni singola cosa una nuova fonte di contentezza…
Qualcosa per ricostruire un po’ di coraggio dentro di me qualcosa da sentire dentro di me attraverso le mie ossa, sotto le mie dita.
Questo amore trabocca, lo dividerò con gli altri e basta, perché nessuno di noi sarà dimenticato, e nessuno verrà lasciato in disparte
mai e poi mai…
Ed ogni singolo essere vivente è padrone di se stesso, del proprio cuore della propria mente malata d’amore o no che sia.
Smarrimento, innocenza e tepore mi donasti fino a quando il caldo sole estivo rigenerò le mie membra e una scossa di nuova luce mi pervase.
Ti amai ogni giorno di più fino alla fine, fino all’essenza più pura ma tu mi schivai restio.
Io riponevo il mio cuore nelle tue mani cha mai si aprirono per me.
Quale amore desta nel contempo tanta ribellione interna e quiete sovrumana?
Quale amore è talmente forte e silenzioso da sembrare irrisorio?
Perché a volte il silenzio può essere talmente assordante da lacerare la mente.
Chi per far ridere la gente si nasconde dietro una maschera, chi per amare si chiude in se stesso e si abbandona vedendo attraverso il suo cuore sempre la stessa persona, lo stesso volto.. Non sono un Clown, dico semplicemente che mi sono innamorata di te.
E non importa quanta perversione o armonia ci avvolga,perché siamo costantemente sotto lo stesso cielo, sotto le stesse stelle, sotto le stesse ali di un angelo che ci osserva silenzioso dall’alto senza proferire parola.
Eppure basterebbe un suo semplice sussurro per far funzionare le cose..
Ma come si dice, niente dura per sempre..
In tutto questo tempo sei stato capace di farmi male, di trasmettermi indifferenza e solitudine, disprezzo e stupore, ma dopo due lunghi ed estenuanti anni non sono ancora riuscita ad odiarti per tutto questo, anzi ogni giorno che passa ti amo sempre di più e il nodo alla gola aumenta fino a togliermi il respiro, spero che lo faccia dolcemente così potrò amarti fino all’ultimo respiro.

inviata da: Elisa S., domenica 25 settembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole