iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > EleTTa > ..Infranta...

..Infranta...

..Infranta..
Come un vaso di cristallo caduto
In volo su di un pavimento di spine..
Trattata come il nulla
Da colui che permette il mio respiro
Colui che mi fa vivere e sorridere;
il mio cuore piange lacrime che
sono invisibili dall’esterno
il mio viso ha un velo che nasconde le cicatrici
di una ferita incurabile,
delusione, tristezza ed odio verso me stessa
sento ora..
unico sentimento benefico è quello di
giustificazione verso colui che mi reca tutto questo.
Trattata a volte come un oggetto
Trattata in una maniera fredda più del ghiaccio
Mille torture in un tempo infinito non potrebbero farmi
Mai tanto male
La mia tortura è amare troppo
Amare fino al punto di soffocare
Fino al punto di piangere così tanto da
Non farmi bastare più le lacrime e
far prendere il loro posto dal sangue
Sangue prodotto dal mio cuore
Cuore impregnato da questo amore
Amore verso colui che non comprende che mi uccide
Colui che non comprende che è ingiusto con me
Colui che spegne l’unica vera persona
Che lo ama più della sua stessa vita.

inviata da: EleTTa, venerdì 11 novembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole