iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Crescendo

Marco,
stiamo crescendo e vorrei tanto non farlo.
Ero anche io bambina, di quelle che hanno voglia di crescere in fretta, che al mattino vedi tutte perfette a scuola e che al pomeriggio fanno i compiti assecondando i genitori, non tradendoli e non tradendo nemmeno loro stesse; poi basta un piccolo abbaglio, infatuazione, un piccolo amore, che tutto già ti lascia pensare che sia quello della tua vita, e perchè? perchè quando si è piccoli non si sono ricevute delusioni, il cuore ha voglia di amare e ti lasci andare fidandoti. Con il tempo si impara la differenza che c'è fra una parola ed un sentimento, un'emozione ed una non implica l'altra; così da un giorno all'altro ti ritrovi in camera tua, fra il silenzio rotto solo dal tuo pianto, il primo, il primo per amore, quell'amore che credevi fiabesco e magico e che pensavi fosse stato per sempre. Allora al mattino ti alzi rinnegando tutto ciò che è stato prima e qualla bambina che così tanto si avvicinava a quella "perfezione" decide di cambiare e crede che il modo giusto per farlo sia essere l'opposto: dopo scuola non vede ragione per studiare tutto il pomeriggio, così esce con gli amici e magari fuma la sua prima sigaretta o si lascia andare al primo ragazzo che incontra credendo che tutto quello possa essere la sua testimonianza di libertà. E allora ti senti inebriata per un istante da quelle lacrime piene di fumo o dal sapore di quel bacio che non ti fa spiccare il volo e piangi, piangi sul serio perchè nonostante tutto questo ti senti ancora sola e persa e pensi che nulla in quel mondo possa capirti e senza che nemmeno te ne accorgi cresci.
Cresci e capisci che magari si può eliminare una sigaretta che sa un po' di capriccio e capisci che, per quanto il tuo cuore sia ferito, nulla potrà impedirti di amare di nuovo.
Ti lascerai andare forse un po' ad un qualcuno sperando che questa possa essere la volta giusta.
Capirai presto che non si può pensare di amare a comando o per capriccio, che non potrai dire no al tuo cuore quando già batterà più forte e capirai che non si potrà mai sapere qual'è la volta giusta, la persona giusta, quella che per nulla al mondo tradirà i tuoi sentimenti, che ti amerà tanto quanto tu la ami, perchè capirai che l'amore non è una gara.
Da un giorno all'altro ti ritrovi in un corpo un po' più adulto e ti sembrerà di essere grande, ma sai cosa scopri? Scopri che a dieci, trenta o quarant’anni l'amore ti fa tornare bambino, ti fa essere felice e sorridere sinceramente, ti regala dolcezza e sapori mai provati, ti incute timore e paure, o a volte tristezza ma l'amore è anche questo...
Ed ora io non ti sò dire se resterò a lungo, se il mio cuore sia già pronto per te, se tutto andrà bene, ma sai, si deve pur rischiare no? e se chiudo i miei occhi sento di voler rischiare con te, sento di potermi fidare di te anche se tutto verrà col tempo non sarà lui a decidere di noi, ma saremo noi stessi, ed è questa la più grande conquista, credimi.
Ora stringimi, stringimi forte ti prego perchè sono tornata bambina amandoti da quando mi hai sorriso la prima volta, ed una bambina ha bisogno del calore e dell'affetto incondizionato, non smettere di farlo, stringimi...

inviata da: Laura Saldarini, mercoledì 16 novembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole