iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

A RENATO

Mio Amato
Vorrei farti arrivare questo messaggio non tanto ai tuoi occhi da poterlo leggere ma al tuo cuore da poterlo sentire…
Stringerti tra le mie braccia é stato stupendo affiancata dalle intense emozioni di quel tempo, in cui eravamo attraversati dall'amore reciproco.
Avevo uno smisurato desiderio di rivolgerti lo sguardo ma tutto ciò accompagnato da una gran paura. Paura che non fosse mai accaduto… paura che vedendoti sarei crollata in lacrime.. paura che fosse stata l'ultima volta....
Non mi aspettavo quel tuo "fuggire" cosi., cerco di non pensare al peggio, ma la speranza mi viene a mancare, mi appare come una fievole fiamma pronta a spegnersi all'improvviso.
Se solo potessi tornare indietro ..mi sono sempre lasciata prendere dalle insicurezze , ho cercato di rincorrere disperatamente un sentimento vago e oscuro, trascurando ciò che gia possedevo.
A volte si cerca di trovare lontano quello che si desidera, non accorgendosi che ciò è talmente vicino, da non vederlo...
Nei momenti di crisi ho pensato solo di fuggire e trovare al di là del mio spazio, quel che cercavo, senza sapere neanche cosa… ma non c'è nessuno al mondo che mi ha dato ciò che mi hai dato tu.. Mi hai amata come nessuno ha mai saputo amarmi.
In ogni istante mi hai trasmesso il tuo amore, con ogni gesto, un tuo sguardo, una tua parola...
Mi hai fatto vivere in mille dimensioni... facendomi sentire una bambina quando avevo bisogno di coccole e facendomi sentire donna in ogni istante...
E' nei momenti in cui ti viene a mancare qualcosa che ti ricordi maggiormente di cosa hai perso...
A me mancano le piccole cose...mi manca la tua immagine, la tua voce, il tuo sorriso,la tua buonanotte, la tua chiamata dopo pranzo anche se a volte piena di silenzio... mi manca il tuo sguardo che posso solo ricordare...mi mancano i tuoi bacini sulla guancia e l'abbraccio...quanto mi manca un tuo abbraccio... e mi mancano le tue parole sussurrate all'orecchio e mi manca la tua ironia...mi manca la tua barba cosi morbida quando appoggiavo il mio viso su di essa, mi manca il nostro contatto di mani cosi dolce, mi mancano le nostre dormite sul divano coccolandoci, infinite sono le cose che mi mancano di te... mi manca il tuo amore, mi manca il mio Mostriciattolo mi manca tutto ciò che non sono riuscita a farti vivere come volevo,mi mancano gli istanti belli che abbiamo vissuto e ancor di più i momenti che stiamo perdendo..

MI MANCHI

Sabina







inviata da: Mimi', giovedì 17 novembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole