iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

...26 ottobre 2004

...l'aria era calda e dolce quella sera...prima furono solo baci, avambracci e mani a toccarsi...In modo naturale mi trovai sopra di lui con le gambe accavallate, con il corpo che odierna completamente al suo.
"Andiamo dietro"? mi sussurrò in un orecchio...Io sorrisi ma non risposi e continuai a baciarlo...Dopo pochi minuti si fermò e guardandomi come non aveva mai fatto mi disse:"Sei bellissima,Dani"...Da quel momento non volevo che smettesse di toccarmi e con tono deciso gli dissi:"Lo voglio anche io"...
Dolcemente mi fece rotolare in modo da trovarsi sopra di me, ma teneva sospeso il suo peso, facendo leva sulle mani...Affondò la testa sul mio collo...un leggero brivido percorse la spina dorsale...Assaporando il presente lo guardai curvarsi sul mio stomaco e baciare la mia pelle più segreta. Mentre alzava la maglietta mi cosparse di baci intorno all'ombellico e su...fino alle costole.
Mentre ancora facevo fatica a credere a quel piacere che mai avevo immaginato così intenso lo sentii slacciare il reggiseno e guardando il mio seno incominciò a baciarlo...Andrea mi guardò con tutta la venerazione che aveva avuto come se non avesse visto mai il mio corpo...ma allora, io, appartenevo solo a me stessa e mi coprivo con le mani, ora appartenevo a lui e non volevo altro che mi vedesse...
Così premette la sua pelle nuda contro la mia...
...Il ricordo è strano e dice bugie...ma quella notte vedere Andrea nudo sopra di me e con me è stata l'emozione più vera e forte che conserverò per il resto della mia vita...

inviata da: Daniela, lunedì 21 novembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole