iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

anima

Eccomi qui a scriverti dopo tanto, tantissimo tempo. Il natale alle porte ma la mia ANIMA non ha ancora voglia di festeggiare, triste nel vederti accanto ad un'altro, soffoca al pensiero di non essere tuo, annega perch ormai stanca di lottare, ceca perch non vuole pi vedere, sorda nel sentire nuove voci... Questa luna diventata tenebrosa anche se milioni di stelle l'affascinano al calar della notte, troppo lunga per chi ha la mente occupata da RICORDI, sbiaditi e vecchi nel tempo, ma pi che vivi nel cuore. Cammino con la forza di una formica, in queste strade di un "Paese" a me caro ma quasi straniero perch vissuto con te. Il freddo mi logora il cuore, eppure coperto da mille lenzuola, ma nudo perch tu non sei con me... questo foglio e bagnato da lacrime amare le assaporo sulle mie labbra ancora umide dei tuoi dolci baci ma aride della mia tristezza. Rivivo i giorni vissuti con te, soavi come il fruscio del vento, calmi come il cielo dopo la tempesta... mentre rinnego questi giorni vissuti negl'inferi della mia oscura e ormai dannata ANIMA, lasciata bruciare nel suo stesso dolore senza un "Perch". Se potessi mi dividerei in mille persone pur di apparternerti, mi coprirei il volto d'argilla per delineare i tratti somatici del volto che tu vorresti al tuo fianco, ma questo non mi concesso ne da Dio ne da nessun'altro... e allora eccomi qui sconfitto ancora una volta da un amore acerbo senza sentimenti reciproci a chiedemi "ki sei tu che avvolta nel buio della notte inciampi cos nei miei pensieri"... Un Dio forse o soltanto una donna che ha distrutto la mia anima.....

inviata da: Omar, luned 28 novembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole