iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Aspettarti

Aspettarti ancora a quest’ora in cui la luna, sfinita, si sbianca, si estinguono come lacrime le stelle, la rugiada irrora l’erba e il vento s’impigrisce, infastidito dal raccontare segreti e bugie.
Aspettarti ora che le ninfee del lago tremano sull’onda stanca, dischiudendo i calici rosa dei loro leggiadri fiori smorti e la civetta stride disperata sopra i pioppi.
Chissà dove sarai? Quanto mi cruccia questo pensiero e come sento gli spasimi del dolore nel cuore!
La barca è vuota, il lago deserto e l’ora è tarda.
Aspetto senza speranza ormai. Verso di me s’avanza la mia malinconia, mi si siede proprio accanto e piange con gli occhi gonfi.
Il suo pianto mi spezza il cuore.

inviata da: Sacs, giovedì 29 dicembre 2005

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole