iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Per Sempre

Eccoti.
La tempesta di vento caldo tormenta il mio cuore i tuoi occhi fissi nei miei sciolgono il gelo che li ricopre da sempre.
Un timido vero sorriso accennato sul tuo volto lo rischiara, facendolo sembrare neve candida e calda carezza che attraversa la mia anima.
Ti guardo.
Hai intorno agli occhi pieghe dolci, delicate, come pieghe di un libro di favole, come pieghe sulle mani dei nonni.
Senza farti accorgere di nulla alzo la mano verso la tua guancia, accarezzandoti il collo e i capelli liberi nel vento.
Sorrido.
Sospiro.
Penso.
Non ho che te.
Spalla su cui poter piangere, sulla quale potersi appoggiare se un giorno dovessi crollare.
Aria che respiro ogni giorno sempre più carica di ossigeno.
Cuore che batte nel mio petto ogni giorno....ogni ora….ogni minuto….ogni volta che penso a te.
Luce che illumina il mio cammino troppo spesso buio e incerto.
Tempo che viene scandito dal suono dei tuoi passi.
Vita.
La mia.
Colei che spesso sfugge tra le mie dita, tra la mente e i ricordi vivi dentro di me.
A questo ho pensato quando decisi di amarti per sempre in quel momento capii che i tuoi occhi mi avrebbero illuminato l’esistenza.
Mi resi conto che senza quei sorrisi, quelle mani, quelle carezze non avrei mai vissuto pienamente.
Oggi a distanza di anni continuo ad implorarti, a pregarti affinché resti accanto a me per sempre, affinché un giorno possa accorgermi di avere sulle mani le stesse pieghe che avevi tu quel giorno sul viso.
E averti accanto in quello stesso momento.
E accorgermi che sto invecchiando, ma con te al mio fianco.
E averti di fronte in tutto il tuo splendore quando chiuderò piano gli occhi umidi, per non riaprirli più.
Allora sentirai la mia voce.
Ti Amerò Per Sempre.


inviata da: Pikla, lunedì 9 gennaio 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole