iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Mary > PeròNonImmaginavoTanto.

PeròNonImmaginavoTanto.

Ste,

avrei proprio bisogno di parlarti. Ora. Di stringerti. Ma maledettamente non ci sei. Non sei neanche lontano. Ma il bisogno che ho di te,è continuo. Incessante. E ho sete di quello che creiamo,insieme. Della magia che nasce ogni volta che poso i miei occhi su te. Ste. Io voglio tu ti diverta. Voglio vederti sorridere. E magari pure sereno. Egoisticamente,però,non posso fare a meno di te. Dei tuoi occhi che mi guardano. Delle tue mani strette alle mie. No. Tu hai detto che torni presto. Per me,è già troppo tardi,Ste. Non ce la faccio già più senza te. Vorrei vederti ora. E parlarti. Stare nella tua Renault Clio e stringerti. E ascoltarti sospirare. Respirare. Ascoltarti parlare. O semplicemente vederti. È questo quello di cui mi nutro sai? Sei tu. Anche se spesso fai il sarcastico. Anche se spesso cerchi di sdrammatizzare. No Ste. Qua non c’è nessuna situazione analizzabile o da prendere in giro. Si tratta di Noi. Dire che si tratta di Me e di Te mette tristezza. Noi, da più un senso di unità. Di completezza. Perché è questo il punto. Cioè continuare a non vedere o svelare tutto. Io mi sto mettendo a nudo. Ti sto dicendo. Che ti amo. E che non ce la faccio a starti lontana. Che dentro me c’è solo una grande paura di perderti. E di non averti più. Una grande paura. E lo sai,Ste. Non c’entrano le altre perché lo so che guardi e passi oltre. Non c’entri nemmeno tu. Qua ci sono Io. Dalla vita ne ho avute tante di batoste. Certo dire a diciotto anni di aver esperienza,è come bestemmiare. Tu ne hai ventuno. E di certo ne sai molto più di me sul sesso e su come prendere le delusioni. Ma io credo. Credo di accorgermi di non aver mai amato davvero. Cioè. Non ho mai davvero avuto così disperatamente bisogno di qualcuno come ne ho di te. E stanotte lo so che non dormirò. O rimarrò a fissare il soffitto. O cercherò di non piangere. Avevo anche la possibilità di rimanere impalata a guardare il cielo stellato. Perché pensare che lo guardi tu mi riempie di gioia. Ma no. Ne ho scartato la possibilità. Perché conoscendomi sarei rimasta ore a piangere,e quella mezz’ora a sorridere. E così ho scelto di scriverti. Non so bene cosa. Solo che tu mi dici sempre che devo sfogarmi con te. E non ci sei. Quindi ti scrivo. Ti scrivo ciò che sento. Nel profondo del pensiero. E delle paure Ste. Perché anche se sembro così serena. Sono solo tanto fragile. Ho trovato in te la mia forza di credere nell’Amore. Perché io davvero non so come si fa,ad amare. Cosa metterci in quei nostri silenzi. E nelle lacrime. Di gioia o di tristezza. No,Ste. Non lo so davvero. E non so immaginare nemmeno come posso fare. Mm. Tu ne hai idea? Lo chiedo a te. Perché da te imparo. E spesso so come vivere meglio. E rifletto,si. Perché Noi non siamo solo baci e abbracci,o sorrisi e lacrime. Noi siamo due persone ste. Ognuna con le sue idee. E io ti sto chiedendo aiuto. Perché stanotte mi manchi terribilmente. Perché sempre di più mi accorgo che non posso fare a meno di te. Delle tue labbra. E desidero ardentemente di rimanerti accanto. Per tempo prolungato. E fosse per me,per sempre. Che poi l’altra sera,Ste. Mi hai lasciata a bocca aperta. Quando mi hai detto che mi devi sposare. Si ste. Sposare. Io davvero sono rimasta,sorpresa. Non ci ho mai pensato. Ad amare qualcuno così. Perché quando ti sposi,è per tutta la vita. Nella cattiva e nella buona sorte. Sono le parole che si dichiarano marito e moglie no?

Io. Ti. Amo.

Ma non è una cosa,così. Non è qualcosa di passeggero. No Ste. Perché tu. Per me. Sei importante per davvero. E non mi interessa risultare più debole o fragile dopo queste parole.

Avevo bisogno di dirtele.

Di dirti che ti amo. Che sei la persona più importante.

Di dirti. Che non posso fare a meno di te.

E che se davvero esiste un Dio in cielo,lo ringrazio per avermi dato Te.

Sei il più bel regalo che la vita potesse farmi..

Tua

Mary

inviata da: Mary, mercoledì 11 gennaio 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole