iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > Racconti > Stellacadente > C'era una volta....

C'era una volta....

C'ero io.....sognatrice da sempre.......e il mio mondo era quella love boat dove gli occhi si scontravano ogni notte con quella stella capace di farti sentire Alice nel paese delle meraviglie.....Ma i sogni si interrompono nel momento stesso in cui ti ritrovi a combattere e a vivere una realtà per te troppo cruda e troppo lontana dal tuo mondo fanciullesco.......C'eri tu....papà....e sicuramente non mi hai aiutato a rendere la mia infanzia quella magia che andrebbe ricordata come quel capitolo da scrivere nel libro della tua vita ...e risuonano ancora nelle mie orecchie le tue parole di padre che ha sbagliato tutto...e che ha sempre pensato di far pagare a me i suoi errori di adulto incapace di correggersi e di ammettere che tante decisioni sbagliate hai preso..e ancora ad oggi...non sei riuscito ad ammetterlo a te stesso.....Non ti sposare mai......Non credere nell'amore che non esiste.....non fare figli.....C'ero io......che di notte mi svegliavo pensando a una mia famiglia futura.....e mai sarebbe stata come voi.......Mai i miei figli avrebbero sofferto per colpe non loro......Io mi sposerò papà.....io donerò ai miei figli tutto l'amore che tu non sei riuscito a dare a me.....e sbaglierò anche...ma pagherò sulla mia pelle le conseguenze dei miei errori......C'eri sempre tu...a dirmi che mi ero innamorata della persona sbagliata......e che mai mi avrebbe reso felice......Quando non si è felici..si ha paura della felicità altrui....e si prova a distruggere i sogni di chi ancora non si è reso conto dell'amara realtà.....ed allora ero felice con accanto la persona con la quale avevo deciso di condividere la mia vita....Poi le cose cambiano...per volere o non volere......ma cambiano..perchè la vita è una continua evoluzione.....ma tu non fai caso a questa vita che muta giorno dopo giorno....e dai tutto per scontato....facendo si che il tuo sogno diventi quella routine che spegne i sogni.....Ma ti rammento caro papà...che non sei stato tu a distruggere il mio sogno....anche se ci hai provato in maniera esemplare.....E' la vita ad aver corroso ciò che pensavo inossidabile al tempo......ed io mi sono adeguata troppo a questa vita....E ora..ti ritrovi a fare i conti con quella sensazione di vuoto che era tanto che non provavi.....Cerchi un sogno..ma non sai se sei in grado di viverlo.....Cerchi un'emozione che scuota il tuo cuore.....ma in fondo....scavando dentro di te.....sai che in questo momento è dell'emozione di te stessa che hai bisogno.....Senti di non essere ancora in grado di regalare nulla di te....e volgi lo sguardo dalla parte opposta di quell'emozione che tenta di colpirti.....perchè senti il cuore ancora freddo....ancora non pronto a provare nuovi palpiti di passione....ma non ti spaventa tutto ciò..sorridi di fronte a quanto ti sta accadendo...perchè per la prima volta senti di stare bene con te stessa....stai provando a volerti bene...stai provando a rimettere in piedi la tua vita..e per la prima volta.....ti stai appoggiando esclusivamente a te stessa.....e hai smesso di inseguire false illusioni...tanto per colmare quel vuoto che soltanto tu sei in grado di colmare....amando te stessa....amando di te più i difetti che i pregi....e soltanto così un giorno tornerai ad inseguire quel sogno..sperando di riuscire a viverlo....Ora.....cerchi un sogno...ma lo cerchi solo per provare a te stessa che sei ancora in grado di sognare....ma di sogni al momento non vuoi vivere....al momento vuoi vivere di te....e questo ti è sufficiente per sorridere anche oggi..e per affrontare la tua giornata....serenamente e senza aver paura della solitudine.......Papà... se volevi sentirti dire che avevi ragione...hai sbagliato......Non hai ragione....Non sono felice....ma credo nella felicità....credo in una futura felicità....e piano piano sto tornando anche a credere in me.....e un sogno lo vivrò...prima o poi lo vivrò...felice di essere riuscita a renderlo reale.....grazie alla mia tenacia di non voler arrendermi di fronte alle difficoltà di una vita che spegne i sogni sei ti lasci trascinare dalla monotonia di giorni che vanno vissuti sempre differenti gli uni dagli altri....vivere ogni giorno della tua vita sempre come se fosse il primo dei giorni che vivrai....vivere sempre con l'entusiasmo di un bambino che per la prima volta si affaccia al mondo....e non è facile....non è affatto facile...

inviata da: Stellacadente, giovedì 9 febbraio 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole