iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > Cagnazzo > L'ode al santo di tutti gli amori

L'ode al santo di tutti gli amori

13/2/’06
L’ode al santo di tutti gli amori

Ganimede, raccontami la tua storia o piccolo fauno che facesti liete le caste dee. Dimmi o satiro che è l’AMORE?

AM, si sente alle labbra un bacio che ti sfiora, un rosa nella finestra, amore sei un gioco d’estate e la creazione dell’universo,
fatico a dire parole se ripenso al tempo perso.
L’amore è un carezza di vento della primavera, una lira che sona le malinconie.
L’amore è l’attrarsi di forze del mondo, di due opposti e di liquidi interni,
l’amore è il dolce fuggire della primavera………………………….quanta passione arde nel cuore, ormoni che guizzano e pensieri che volano nella stanche carte di scuola.
L’amore è la mattina d’estate quando ti abbraccia il sole che t’acceca, un gita con gli amici lungo le vallate
Ninna Nanna, mia frivolezza che scivola come l’odore d’un girasole e d’un vecchio battello a vapore.
Credo che in fondo, all’amore non si possa darle spiegazione, ma metti il foglio nel cassetto ed esso farà vibrar le pupille e i cardini, d’una cantina di botti dove sta il buon vin vecchio.

Carlo Tracco

inviata da: Cagnazzo, lunedì 6 marzo 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole