iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Michelle > Quando ancora ero felice

Quando ancora ero felice

Consapevole di una voluta, sublime dipendenza da attimi, sorrisi e sguardi condivisi e responsabili di questo mio sorriso costante che associato al tuo diventa perfezione. Sei l’artefice del mio piacere, della mia tristezza, sei la gioia ripetuta in ogni mio secondo, un brivido leggero che percorre il mio corpo. Con me hai visto e capito che potevi, hai continuato, sperato, hai visto realizzato quel qualcosa di materiale che porta il mio nome e io dubitavo, stentavo a crederti, ero cieca davanti ad una realtà bellissima e significativa, una coscienza devastante che mi trasporta verso un mondo che non avevo ancora avuto il piacere di esplorare, perché ogni frase, ogni carezza detta e fatta come solo tu sai fare sono state per me prima d’ora ignote. Sei il risveglio dei sensi, una natura incantevole.

ABBANDONARSI IN QUESTO VORTICE DI CREATIVITA’ E PERFEZIONE, SOFFRIRE MA NON URLARE PER UN DOLORE ESISTENTE MA INEVITABILE, UN DOLORE PORTATO DA CHI IN QUEL MOMENTO TI STA AMANDO CON TUTTE LE SUE FORZE, VUOLE TE, SOLTANTO TE, RESPIRA IL TUO ODORE, BACIA LE TUE LABBRA, NON VUOLE ASCOLTARE UN ALTRO RESPIRO, PERCHE’ SA CHE QUELLO CHE SENTE E’ VERO, NON MENTE, NON SI SFORZA DI ESSERE PIU’ AFFANNOSO, E NON VORREBBE AVERE ALTRO CORPO SOTTO IL SUO SE NON QUELLO CHE GIA’ HA, E CHE CAPISCE DI POSSEDERE,QUEL CORPO SI UNISCE AL SUO PER RAGGIUNGERE LA PERFEZIONE.

E lei? Lei si vuole solo sentir amata e osservata da quegli occhi di quel colore così chiaro che se li guardi bene capisci ogni cosa che pensano, perché lasciano intravedere un’anima buona, sensibile e fragile, anche se lui non lo vorrebbe essere. Due anime così tanto diverse quanto uguali e inseparabili, l’uno l’opposto dell’altra, lei il bianco,lui il nero, ma mescolandoli si scopre una compatibilità assurda, pura e inverosimile.

Michelle



inviata da: Michelle, lunedì 1 maggio 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole