iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

vuoto

IL VUOTO


Un’altra pagina è girata.
Il vuoto,
quel senso vago di inquietudine,
le malinconie delle mancate abitudini,
un sorriso,
un gesto,
una voce.
Non c’è più nulla,
se non quella sensazione
di aver vissuto un sogno,
di aver toccato, quasi, la felicità.
Il tuo dolore non ha senso.
Non ha senso il dolore in un sogno.
Non ha senso l’intera tua esistenza
Se, all’improvviso,
voltando pagine,
non c’è più nulla
c’è il vuoto.

inviata da: Eagle, giovedì 4 maggio 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole