iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Principessa > Carissimo amore mio...sono sempre qui

Carissimo amore mio...sono sempre qui

Carissimo amore mio,
sempre così iniziano le mie lettere.
Amore sono a pezzi. Basta una canzone, una parola che evoca dei ricordi, una coccola di qualcuno e scoppio a piangere.
Ho capito che sono al limite questa notte, ho mangiato fino alle tre, non lo facevo più da quando ero a Treviso.
Non posso darti questa lettera, non posso condividere con te questa emozione perché non voglio farti pena e ti arrabbieresti. Non so che fare amore mio, non voglio rinunciare a te, ma…hai rovinato o stai rovinando tutto.
Ti ho dato l’anima, la speranza, la gioia di vivere, non so, tutto.
Mi sento svuotata di tutto quello che ho di bello da dare, mi dici che sono cambiata e che ti ricordavi di una persona sempre allegra, che tu sei sempre lo stesso, tutto vero.
Io sono sempre la stessa, ma non riesco ad essere spensierata perché la delusione ha…cancellato tutto, forse tutta la fiducia e l’ammirazione enorme che avevo per te.
E poi provo una sensazione orribile che non avevo mai provato finora per tutte le donne della terra, tutte. Ma che chiedo io di tanto assurdo???
Tu mi hai dato tantissimo, non lo nego, e quella che sono ora, una donna e non più una ragazzina lo devo a te.
Ma anche io ti ho dato tanto tantissimo, la pazienza, la comprensione per tutte le tue angoscie e le tue stranezze, il conforto nei momenti di difficoltà, il rispetto dei tuoi hobbies. E quando ho passato un anno a dedicarmi a te e alla tua scuola? L’ho fatto col cuore, quindi a differenza di quello che mi rispondi sempre tu non te lo rinfaccerei mai, ma non è stato mai apprezzato né compreso veramente da te, e non credo che tu avresti avuto la forza di farlo per me.
E tutte le volte che sono corsa da te appena avevi un problema?
E le rinunce che ho fatto tante volte perché alcune cose, viaggi ecc tu non li fai?
E tutte le volte che tu hai dedicato un’enorme energia agli amici che poi spariscono o addirittura allo sport… Amore, tu addirittura mi hai detto l’altro giorno che chiederti se io sono più importante dello sport che fai è come chiederti se sono più importante io o tua madre. Io ti auguro che tutto ti vada sempre per il meglio, ma ricordati che lo sport è talmente futile da sparire in 1 istante in questa vita veloce e affidata al caso e quello che rimane è ben altro!!!
Questa lettera penso di dartela solo se, e questo adesso lo temo veramente, dovessimo lasciarci, magari questa estate, magari l’anno prossimo durante questo “sforzatissimo” corso per fidanzai, se mai ci andremo, perché forse in quel momento sarai pronto per sentire parlare di me come veramente sono, visto che dici che mi lamento sempre.
Amore, io non so come riuscire a farti capire che le cose importanti della vita sono poche e io non mi sento veramente importante per te, anzi lo so che ci sono troppe tante cose più importanti di me.
Io capisco tutte le tue parole, voglio capirti, ma mi stai facendo un male cane, mi sento sola, mi sento che tutto quello che ho dato non vale nulla, non perché io voglia qualcosa in cambio, ma solo un grande amore. Cosa c’è di male nel volersi sentire amata dalla persona cui dai l’anima sempre!!!???
Cosa c’è di male nel voler sognare un matrimonio come tutti, di amarsi veramente, ma perché io non lo merito, e perché i miei valori ti spaventano tanto???
Dici che gli altri uomini non hanno le palle e tu si, scusa, ma un uomo con le palle non si tira indietro sulla parola data e come potrei pensare che mi ama una persona che dice che questi discorsi sono diventati un incubo, che anziché pensare a costruire il nostro futuro pensa

E pensa già che la convivenza potrebbe andare male (motivi assurdi, non sai più cosa dire, che forse potrebbe non piacerti il mio modo di lavarmi).
Ti vorrei ricordare non per vantarmi, ma per aprirti un secondo gli occhi, che io sono quella che a parte averti aiutato nelle situazioni più assurde, fa tutto all’occorrenza. Ho cercato in tutti i modi di superare tantissimi miei limiti, bè la perfezione è di un altro mondo, stando con una persona comunque lunatica, che IN NUMEROSISSIME occasioni ha dato e da di più all’amicizia che a me, te lo posso giurare. Io sono quella che ti ha aiutato con la casa, anche se avrei voluto preparare insieme direttamente la nostra casa, che viene con te in tutte le occasioni, che ha accettato quella bella notizia da hong kong, che ha imparato il samba per divertirsi con te, che ha conquistato tante tue amicizie, che se pure ti sembra tanto fredda forse è molto educata e riservata, e ha cercato di aprirsi, che sta imparando a cucinare, a prendersi cura di te nonostante il fatto che non vivo con te e facci continuamente avanti e indietro.

Si io valgo molto e in questo momento mi sento di valere molto più di te, che non fai altro che mettermi alla prova, trovarmi difetti e trovarti alibi per giustificare il fatto che non vuoi sposarmi, senza nemmeno ammetterlo.

Spero do avere al più presto la forza di lasciarti!! Vorrei solo che un giorno ti svegliassi e capissi tutto quello che stai gettando al vento

inviata da: Principessa, venerdì 30 giugno 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole