iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Salvio > Piccola mia

Piccola mia

Piccola mia...ogni giorno che passa tutto mi sembra più difficile, tutto mi diventa così estremamente impossibile, ogni cosa che faccio, penso o dico ti appartiene. Perché non riesco a smettere, quale strada devo intraprendere per allontanare il mio cammino da te.Non ci riesco il dolore che provo ha ormai raggiunto posti lontani, posti apparentemente nuovi ma sempre colmi di una grande collera.Non posso smettere di pensare a te, al tuo viso alle tue mani.Vedo sempre i tuoi occhi rivolti verso di me, sento il peso della tua assenza fino a soffocare la mia anima .Da dove devo iniziare per buttarmi tutto alle spalle, non riesco a mettere un punto a questa storia,vorrei allontanare i miei pensieri da te ma crescono sempre di più. Mi accorgo giorno per giorno che ormai non mi ami più ormai i miei ed i tuoi pensieri non camminano più di pari passo, ormai io stesso sono per te l'esatto contrario di quello che rappresenti qui, in questo cuore...malato, distrutto reso ormai senza speranze di tornare a battere ,cieco, silenzioso.
Mi dispiace e non immagini quanto di tutte le volte che ho sciupato un solo momento con te, avrei potuto spenderlo ,anzi viverlo diversamente. Avrei potuto abbracciarti, baciarti dirti ancora una volta quanto ti amavo, quanto fossi importante.Ti scrivo queste cose mentre ormai il mio viso è ricco di mille righe che scendono...lacrime, le uniche presenti ogni volta che i miei pensieri dal centro del cuore prendono possesso del mio corpo. Non immagini cosa sei Emì. Forse nessuno può capre quello che provo in questo momento, forse nessuno può rendersi conto del sentimento, apparentemente uguale ma diverso in ognuno di noi. Perché non riesco a svegliarmi un solo mattino col cuore in pace, con la consapevolezza che ormai così è la situazione e così dovrà essere.Non riesco ad accettarlo, questo dolore appeso a un filo che non riesce a spezzarsi, per quanto possa essere sottile e trasparente allo stesso tempo regge il peso di mille uomini..perché tutto questo. Perché proprio a te la vita a voluto riservare momenti così difficili, tanti e tali da portarti a voler cambiare tutto, come accettare questo. Avremmo potuto essere felici insieme e a renderci tali saremmo stati noi stessi. Avremmo potuto affrontare qualsiasi problema insieme, avremmo potuto scalare le vette più alte che la vita ci pone d'innanzi, ed invece no, tu da una parte a cercare di voler cominciare ed io perso nei ricordi. Spero che tutti questi momenti, tutte queste volte che mi sento solo, perso, tutte le volte che sento ancora una volta il cuore in mille pezzi siano ricambiati dalla tua gioia, dalla tua felicità. Non importa quale sia il mio destino, di certo non me lo sono creato io questo,ma so che qualunque cosa mi accadrà non smetterò mai di amarti e di volerti vicino, perché sempre e comunque sarai presente nel mio cuore.
Ti Amo

inviata da: Salvio, giovedì 10 aprile 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole