iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Salvio > Quel che mi rimane

Quel che mi rimane

Amici miei,vorrei stringervi forte uno per uno vorrei sentire l'affetto che si prova in un solo abbraccio, anche dal vostro che vi chiamo amici pur non conoscendovi. Il mio sentirmi vuoto ormai prevarica su me stesso, su quello che ero o che sarò. Anche in una goccia di acqua è il mare,e in quello che rimane del mio cuore c’è ancora tanto da dare. Le mie parole possono apparirvi incomplete, senza senso o peggio ancora prive di un fondo logico ma non è così. Forse questo è il periodo dove dovrei essere davvero forte e pensare che, anche se non posso essere sicuro, qualcuno mi aspetto, una semplice persona che può darmi la sensazione di essere vivo e non parlo di amore ma di semplice affetto. Sono stato visto male, non capace di dare la forza,la gioia la voglia di continuare, sono stato capace di far male amando più di ogni altra cosa.
Vi abbraccio amici miei e vi vorrei qui. Non riesco ad esplodere pur se in questo cuore le emozioni partono a raffica. Perché tutto questo, perché la mie emozioni sono state calpestate, arrotolate e spazzate via dal vento. Perché la vita deve cambiare così le persone, perché da speciali che sono deve trasformarle in persone completamente comuni. Non lo accetto questo, non posso credere che certe conclusioni possono nascere in ognuno di noi senza una motivazione. Questa è la vita!? Bè fermate il mondo...io scendo qui. Parlo a te ora che forse mai leggerai queste parole. L'amore va, passa si cancella solo quando amore non è, ma certe cose rimangono, guardandomi negli occhi avresti dovuto accorgerti che mai sarei stato capace di farti del male. Non importa sapere se ciò che hai detto è giusto o meno, ma è giusto dire che la tua descrizione di uomo immaturo, incapace di averti dato o lasciato niente dopo tutto quanto, è terribile. Non dimenticherò mai certe parole che forse la tua nuova persona ha buttato fuori, continuerò ad amarti pur in silenzio, forse io più di qualcuno sono fortunato ad aver conosciuto un sentimento che molti non conoscono, un sentimento che ti riempie e ti da la carica, ma allo stesso tempo ti annienta. Forse un giorno certi ricordi che ora hai di me verranno cambiati dai veri ricordi che speravo tu custodissi per sempre e che mai avresti buttato, come poi è successo. L'essere felici non sta scritto da nessuna parte non è un qualcosa che ci appartiene per forza. Io la mia felicità, pur se poco tempo, l'ho vissuta. Ora raccolgo quello che trovo.
Scusa se mi ripeto ma io non sono così...

inviata da: Salvio, martedì 10 giugno 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole