iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > ViolaPurpurea > Lettera agli amori perduti

Lettera agli amori perduti

E questa è una lettera.
Una lettera agli Amori Perduti.
A tutti coloro che hanno condiviso con me qualcosa di importante.
Anche un solo sguardo. Un solo sorriso. Una sola parola. Una sola promessa non detta. Un solo abbraccio. Un solo bacio. Una sola notte.
Un solo tutto.
Una sola cosa che per me è per sempre.
Anche quando lo sguardo si distoglie dagli occhi, e il sorriso sfuma in indifferenza, e la parola si spegne, e la promessa è tradita, e l’abbraccio è sciolto, e il bacio si è asciugato, e la notte è sfumata in alba.
Rimane per sempre.

Agli Amori Perduti.
A quelli conosciuti o solo sfiorati in un passaggio distratto.
A quelli che hanno impresso per sempre un segno nel mio destino. A chi ha toccato la mia anima incidendo il proprio volto. A chi ha sfiorato il mio cuore scrivendo il proprio nome con inchiostro indelebile.
A chi non si ricorda nemmeno il mio nome o forse non l’ha nemmeno mai saputo.
A chi guardandomi mi ha trovata bella e si è avvicinato tanto a me da non staccarsi più nel ricordo.
A chi mi ha conosciuta e mi ha trovata dolce in miele di parole e poesie.
A chi mi ha sfidata e mi ha trovata forte da continuare a lottare con il mio orgoglio.
A chi mi ha amata, a chi mi ha desiderata, a chi mi ha voluto bene, anche solo per un istante.

A te, mio Amore Perduto. Qualunque sia il tuo nome.
A te scrivo una lettera che è infinita, come la vita della mia anima, senza tempo.
Chiamami nei sogni che precedono il sonno e io sempre a te risponderò.
Seguirò in silenzio ogni tuo successo e ne gioirò segretamente.
E quando le tue aspettative verranno deluse, quando l’amarezza cancellerà il sorriso dal tuo volto e ti ritirerai nel buio della solitudine, allora potrai percepire una lieve carezza sul volto da una mano distante. La mia mano saprà sempre trovare la strada alle tue lacrime e il mio abbraccio non si stancherà mai di consolarti, invisibile.
E sarò ancora accanto a te nelle piccole cose di ogni giorno, incoraggiandoti se mai ne avrai bisogno.
E sarò quella sensazione di voce che sussurra una ninna nanna nell’attimo stesso in cui ti addormenti.
Cullerò i tuoi sogni e ti proteggerò negli incubi.
Colorerò il cielo di arcobaleni di pura luce per costringerti ad alzare la testa quando ti sentirai abbattuto.
Sarò la farfalla che ti colora lo sguardo e l’uccello che ti canta nel petto quando si colora di rosso.
Sarò il fiore che cresce sulla polvere del marciapiede che ti ricorderà quanto forte e bello tu sia.
Sarò il tuo Piccolo Fiore.
Nei sogni un piccolo Fiore sboccerà per te.
Perché appartieni alla mia anima.
Anche se non ti ricordi di me.
Perché abbiamo condiviso attimi d’amore.
E gli attimi d’amore sono attimi d’eterno.



Un solo sguardo. Un solo sorriso. Una sola parola. Una sola promessa non detta. Un solo abbraccio. Un solo bacio. Una sola notte.
Un solo tutto.

Attimi rubati all’eternità.
Indissolubilmente.

inviata da: ViolaPurpurea, domenica 24 settembre 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole