iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > FrancyMinerva > ...Al mio bellissimo sconosciuto...

...Al mio bellissimo sconosciuto...


18/9/05’


…NON SO DA DOVE INIZIARE…
Intanto scusami,scusa la mia invadenza,scusa la mia sfacciataggine.
Te lo giuro io non sono cosi,ma credimi quando ti dico che solo tu non so come, sei riuscito a farmi fare una cosa del genere.
Tanto per cominciare io sono Francesca non so se ti ricordi…tutto ebbe inizio 1 anno fa alla Romanina, era una domenica di luglio,sono entrata nel tuo negozio,non ti avevo neanche visto,poi
te lo giuro non so cosa è successo non so se definirlo colpo di fulmine (io neanche ci credo)
chiamalo come vuoi,so solo che mi hai colpito e tanto…
Da li credo di aver fatto parecchie figuracce perché ogni volta ti passavo davanti ma non riuscivo ad entrare,credo anche che i tuoi amici mi abbiano preso in giro abbastanza…penso proprio che tu dopo un po hai capito,perché era evidente, non entravo, ma era chiara la cosa.
Prima o poi qualcosa mi sarei inventata,prima o poi ti avrei parlato,abito li vicino e ci vado spesso.
Un giorno però passo li e tu non ci sei più,all inizio pensavo:vabè non c è,pazienza domani ci sarà.
Poi ho capito che tu te ne eri andato e ti avevo perso, o meglio avevo perso l’occasione
per parlarti per farmi conoscere,insomma non solo avevo fatto la figura di una bimba
che aveva preso una cotta mentre ti guardava dalla vetrina ma questo non era neanche servito a
niente perché tu non c’eri più…era troppo tardi senza contare che non sapevo neanche chi fossi conoscevo solo il nome scritto sul tuo cartellino…Luigi.
Passano mesi, ogni tanto ho ripensato alla buffa storia,hai presente quando hai dei piccoli rimpianti perché pensi che ti sei fatto sfuggire un occasione?
Era questo tutto qui…credevo che non ti avrei mai più rivisto.
Invece che succede?
Una mia amica chiama al vostro negozio x sapere su delle scarpe e risponde un certo Gigi.
A lei gliel avevo raccontato e io,ma no,ma dai sarà qualcun altro,mai avrei pensato a te.
Solo dopo un bel po’ sono ricapitata a V.del Corso e un'altra volta eri tu Luigi,il ragazzo del colpo di fulmine,non ci potevo credere!
Cosa te lo dico a fare?
Quando ti ho rivisto di nuovo non ce l ho fatta e solo dopo mille ripensamenti ho pensato di mandarti un amica a lasciarti il mio numero.
Lo so è stato un gesto da “ragazzina”in questo credo di aver sbagliato ma io ho 20 anni,non credo di essere una gran donna ma neanche una bambina, e te lo ripeto una cosa del genere io non l avevo mai fatta.
Tu non mi hai mai chiamato e io non sono stupida,presumo che tu l’abbia fatto perché non ti interesso,però non so come spiegartelo,il fatto di non averne mai avuto la certezza, il fatto che tu non c’abbia pensato minimamente perché pensi che abbia 12 anni…insomma tante cose.
Non voglio essere presuntuosa,magari veramente non mi hai chiamato perché non mi consideri proprio,ma io non so spiegarti le ragioni che ancora una volta mi hanno spinto a fare ciò,senza contare che io odio le persone insistenti!!
Forse ora sono più tranquilla perché sono stata chiara,perché ho fatto qualcosa di più diretto
anche se non sarà mai come parlarti in faccia…ma mettiti un attimo nei miei panni.
Sai, stavolta sarebbe stata davvero dura rientrare li e dirti cosa?Ciao Luigi sono Francesca, la cogliona che t ha lasciato il numero mesi fa, tramite un amica, perché non mi hai chiamato?
No, non era il caso non credi?
Io non sono più venuta..
Solo ieri la Notte Bianca sono ripassata mentre stavate chiudendo… erano tutti li vicino la vetrina e tu stavi giù, credo a mettere a posto, non mi hai vista e io invece avrei voluto solo un tuo sguardo perché credo che non avresti mai capito chi fossi con tutta quella confusione…5 min e sono riandata via.
Stanotte non ho potuto fare a meno di pensarci ecco perché ho deciso di scriverti oggi.
Io lo so che non mi richiamerai mai,ma almeno stavolta chiuderò definitivamente questa specie di
“fantasia”con la convinzione di aver fatto cmq il primo passo verso di te…
Ripeto per l’ ennesima volta e scusa per questo,ma non avrei mai creduto che un giorno sarei stata capace di fare una cosa del genere per di più per uno sconosciuto… perché premettendo che non credo tu sia cosi’, ma potresti davvero essere l’uomo piu stupido sulla faccia della terra e io non lo so.
Qualsiasi cosa succederà,o meglio non succederà stavolta avrò almeno la certezza che Luigi in qualche modo avrà saputo dell’esistenza di Francesca una ragazza come le altre che un giorno passando davanti al tuo negozio non ha potuto fare a meno di |”Guardare”.
Ti prometto che non ci saranno più sorprese,non ci saranno più mie amiche che fanno da intermediari …io ti lascio di nuovo il mio numero ma lo faccio solo perché semmai vorrai parlarmi
sai come fare.
Apparte questo quello che volevo dirti, l ho detto e se tu stavolta non farai niente…
Io senza aver avuto la possibilità di entrare nella tua vita ti dico che gia ne esco .
Grazie per avermi ascoltato...

inviata da: FrancyMinerva, mercoledì 4 ottobre 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole