iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

A.

Trascinavo la vita in un deserto di sentimenti,
i giorni scivolavano come sabbia tra le dita.
Aprivo le mani,
granelli di sabbia luccicanti d'argento,
troppo pochi per percepirne il calore.
Ho camminato a lungo,
affrontato tempeste,
cercando miraggi di felicitÓ,
i piedi stanchi,
i pugni serrati stagliati nel vento.
E quando credevo che i miei giorni fossero giunti alla fine,
ho teso la mano, ho trovato la tua.
Ho solcato le tue orme,
attinto acqua di vita alla tua sorgente,
ristorato l'anima, il cuore, la mente.
Ora il deserto Ŕ un mare calmo senza confini,
le onde seguono i movimenti del cuore,
ne ascolto le parole,
ne imparo la lezione.
Tra le mani gocce di felicitÓ,
in ogni goccia il tuo riflesso,
l'essenza della tua amicizia.
Il deserto Ŕ un ricordo lontano,
nel cuore soltanto la gioia di donare e ricevere affetto.

inviata da: Blue Angel, venerdý 3 novembre 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole