iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Siamo in Tre

Buongiorno sarà una lettera senza punteggiatura solo con i puntini di
sospensione penso di non cambiare nessuna parola una volta
digitata....quindi mi scuso in anticipo per la forma e magari la poca
chiarezza delle frasi...sarànno pensieri e riflessioni di getto come
fosse un fiume che scorre senza ostacoli....a questo punto mi presento
io sono il FAbio uomo uno dei tre che prenderanno parola...apro io
perchè da quanche tempo a questa parte sono la figura più importante
dei tre...quello che ha preso per mano la situazione gli altri due ti
saluteranno più tardi...questo ti farà capire il modo chiaro alcune
situazioni....sono quello che conosce la differenza tra il bene e il
male e sono quello che nella situazione critica pensava non servisse
scendere in prima linea per sottolineare quello che per me era
scontato...in quel periodo era il Fabio amico del cuore...aspetta ti
spiego per me eri oltre che la mia donna la mia amante anche la mia
migliore amica sempre nel campo amoroso....e probabilmente anche il
mio modo di agire è stato dettato da quello...pensavo dai cazzo Anto
datti una mossa prova a reagire...in quella situazione non ho pensato
forse alla donna che probabilmente aveva bisogno di certezze di una
dimostrazione diversa....comunque sono io il Fabio uomo quello che non
ti ha mai mollato sempre presente nei momenti in cui serviva la mia
presenza e quello che mai ha pensato nemmeno lontanamente di lasciarti
la parte più profonda e responsabile la parte che forse è mancata in
quel momento la parte forte che sà quello che vuole la parte che
blocca gli altri due dal disturbarti....parlerò forse più avanti
adesso lascio la parola all'amante che forse è la figura che
adesso sta dormendo la meno importante infatti non parla mai però
vuole salutare la sua amante.....Ciao in effetti non sono molto
presente sono in letargo ma se penso potrei risvegliarmi mi manca il
tuo calore mi manca il tuo odore la tua pelle il contatto...la
complicità innata...mi manca ma è una mancanza lieve questa quindi per
non creare magari pensieri sbagliati lascio la parola al tuo migliore
amico...l'amico del cuore....Ehi Anto sono io ciao quello dei baci
colorati..... spero tu ci abbia capito qualcosa è solo amore può
essere pazzia ma io sono così ho l'energia che mi esce dalla pelle
scrivo queste cose di getto senza fermarmi non devo pensarle e ogni
giorno si scende più in profondità è un'emozione nuova....vieni
con me....stiamo correndo è primavera in un campo ci sono fiori e erba
...l'erba è alta corriamo ti prendo a cavalcioni non appoggiamo
più i piedi siamo appena sopra l'erba con il petto sfioro i
fiori...il profumo lo senti...respira il caldo tiepido il vento il
profumo...mi giro non resisto cazzo ti bacio e via ancora andiamo Anto
vieni toccala.... è la luna fredda che strana è sola...ti vedo un pò
triste.. dammi la mano...dai Anto andiamo via una montagna siamo in
cima in cima è tutto bianco un ghiacciaio ci voliamo sopra con le mani
lo tocchiamo freddo freddo...ma è bello da morire immobile freddo è
natura pura incontaminata...freddo freddo..hai un freddo da
morire.....allora via rotoliamo in una casa fuoco...un camino...dammi
le mani tocca...scotta...qual senzo di pienezza abbracciati davanti al
camino gli occhi stanchi ci addormentiamo abbracciati....corri Anto
corri su una montagna una nebbiolina sono nuvole... salta...in uno
strapiombo lo senti il vuoto questo è quando mi manchi...e via il
respiro tu aahahahahaha stai urlando hai paura ti prendo per
mano....un'altra montagna saliamo mano nella mano in alto in alto
siamo quasi in cima una montagna con un buco....guarda dentro bolle ha
il colore del cuore liquido...fà caldo il fumo ...è un vulcano stiamo
andando verso il centro troppo caldo ......via occhi chiusi voliamo è
notte sei sopra la mia schiena senti l'aria umida calda....apri
gli occhi voliamo sul mare è nero.....sospirone odore buono di
salsedine in fondo la luna il suo riflesso sembra uno specchio un pò
di oro sciolto nell'acqua...non si può raggiungere...non
resisto...ti bacio e csì via senza respiro dai dai corri scema vieni
dammi la mano saliamo voliamo su in altissimo guarda come in
televisione è la terra...girati Anto siamo in mezzo le stelle
abbracciami...è nero troppo buio...una risata...non ci interesssa
scoprire se il cielo è infinito...e allora giù torniamo...una
barchetta nel lago proprio al centro... io e te lo sento questo è il
mio silenzio ti dò un bacio vorrei fare l'amore.....ma via non
c'è tempo al mare nel posto più isolato costume acqua limpida
profumo mano e via un tuffo i brividi ti cerco un'abbraccio
stretto ridiamo il tuo odore...non resisto bacio e stop io e te come
persone normali si intende alla maniera nostra sempre mano nella mano
dove siamo non sò sala numero 3 come quei famosi baci entriamo due
posti liberi ci sediamo...sullo schermo un film immagini di una
città... ti guardo che cazzo è.... mi giro sono io un pomeriggio di
sabato nel letto sto per domire...messaggio..guardo e leggo da
amore.....poche parole....appuntamento in un luogo isolato mi vesto
metto la cosa che possa piacerti di più.....fanno vedere te che fai la
stessa cosa.....bella senza trucco jeans scarpe da ginnastica una
maglietta...... prendo la macchina e corro arrivo arrivo.....le
immagini della strada...sono lì parcheggio scendo...in un campo di
grano ti vedo ci veniamo incontro...ti fermi ..mi fermo...ti guardo
paura paura il viso serio senza espressione...ti guardo...le tue
labbra si muovono....la voce arriva con un secondo di ritardo....come
hai potuto pensare che non ti amo più...silenzio ti guardo....e come
dice Dante il mio corpo cadde come fosse morto...no non cado ti
guardo....vorrei non pensarlo più....ti guardo le tue labbra si
muovono ancora....niente voce....si allargano posso vedere i tuoi
denti nel sorriso più dolce....qualcosa ci avvicina in bacio le tue
braccia dietro la mia schiena e le mie le seguono dietro la
tua.....silenzio sullo schermo ...silenzio nella sala...senbra un
fermo immagine....il film continua così per circa una buona
mezz'ora.....silenzio le labbra appoggiate le braccia in un
abbraccio....un fermoimmagine se non fosse per il grano che sotto la
forza del vento si piega e si inchina e oscilla....alla fine un coro
che al basso sale una melodia di ohohohohoh che invade la sala sempre
più forte più forte e poi stop.....si accendono le luci è ancora
silenzio un gesto strano di maniche sbattono quasi a scacciare tutte
le emozioni....un vecchio in prima fila si alza voltando le spalle
allo schermo.....su di esso le parole del titolo...così è l'amore!
come quello di benigni ma con un punto esclamativo è
un'affermazione...come tenere in mano dell'acqua...cos'è
acqua troppo semplice...la sala si svuota ma ogni persona presente
alla visione della pellicola darà un bacio in più quella sera....il
vecchio torna a casa dalla sua vecchia moglie... in cucina che
cuce...si avvicina un bacio...è passato quasi un secolo....poi via in
camera....lei aspetta poi quando è sola piange l'ha riconosciuto è
il sentimento di un tempo....l'uomo nel letto girato dalla parte
opposta sta per dormire quando una mano accarezza la testa bianca
quasi voglia dire ti amo ancora anch'io....non si volta il cuore
batte forte a discapito della vecchiaia...se fosse lì un medico
direbbe ci siamo un attacco...no il battito è forte ma rotondo qui la
medicina non serve è adesso che di sicuro non morirò
pensa....l'amore agisce anche verso gli altri è un'emozione
che ora mentre scrivo sembra mi abbia infilato un cubetto di ghiaccio
sotto pelle ho i brividi e le guance umide di felicità...dovrei
smettere di scrivere perchè non sò bene quello che sto
scrivendo....questo è il regalo che ti faccio è più importante di
quello che non hai mai aperto è solo tuo nessuno deve sapere perchè
nessuno sale fino al cielo...questo sono io se non mi hai mai
conosciuto Fabio Anni fiero di esserlo sono pieno nessun ostacolo alla
mia vista....per questo dono non finirò mai di ringraziare le persone
da cui ho potuto averlo forse persone della mia famiglia che non ho
mai conosciuto....è un regalo che spero tu possa accettare ma non
decidi più tu con il cervello...questo è già andato al tuo cuore....è
il punto più alto della mia comunicazione emotiva che cresce ogni
giorno imparo qualcosa di nuovo..per tutte le frasi scritte un brivido
la pelle si spaventa delle sensazione che tu mi sai dare...anzi che
provo per te...non serve vederti se nel mio cuore...per farti uscire
dovrei dovrei rompere l'organo più importante..potrei morire..stai
pure lì..per te voglio il meglio...vorrei essere nudo davanti a te
come lo sono adesso mi sono spogliato di tutto è questo il regalo che
ti faccio ti ho aperto la mia pancia...ti ci faccio guardare
dentro....ti ricordi quando capitava di mangiare tutti
insieme....quando mi piaceve da morire qualcosa...non parlevo ma
mentre mangiavo le persone mi guardavano e dicevano ma ti piace così
tanto? si quando mi piace una cosa faccio mmmmm è la massima
espressione...gli altri dicono che buono oppure davvero
saporito....io parlo con la pancia lo stomaco e il cuore sono emozione
vado veloce....ascolta mentre mangi che mmmm se nè troverai
un'altro lui ha cuore.... questa è polvere di emozione non voglio
niente e niente sto ricevendo..è un regalo il mio regalo..non è
tagliata con niente non esiste sesso gelosia un pensiero che non sia
puro come la stessa polvere di cui nè composto non finisce mai dovrei
smettere adesso di scrivere ma...continuo pura al 100% non ha prezzo
nessuno la può comperare e io stesso non sono riuscito a dartela in
questi lunghi mesi...non è indotta non si crea nasce è mia è potente
talmente potente che dirò queste parole....se sei una una tigre dai
lunghi denti che azzanna e si sporca di sangue e mangia digerisce e
caga presuntuosa e feroce vieni pure..ma attenzione a non temere per
me...romperò i tuoi denti e ti scaccerò come fossi la bestia più
indegna della natura e ti manderò a cacciare senza armi che tu possa
morire di fame...ma se sei una gattina e cagnolina ferita in
difficoltà impaurita nascosta nella tua tana....non dubiterei a
stendermi sul pavimento alla tua altezza con la pancia in sotto e la
testa voltata verso la tua tana...a guardare quegl'occhi scuri
d'amore che ti ritrovi..in silenzio che tu possa trovare la forza
e il coraggio per uscire e venirmi incontro....non possido
indifferenza freddezza calma non le ho tra le mie virtù il mio cuore
nè difetta...non mi lamento per questa mancanza che esalta l'amore
del mio cuore....solo per te che sei la mia emozione tutte queste
parole che spero si conservino fino a quando nè avrai bisogno...fossi
stata tu nella mia situazione non avresti avuto la forza di amare così
tanto da addirittura aiutare me indifferente e freddo ma sicuramente
triste e solo....è giusto che sia così tutto il bene è per te non devo
lesinare nulla perchè il mio cuore non finirà mai non si esurisce se
ti dò anche l'ultima goccia del mio sangue....se proprio non nè
esce più mi taglierò le vene con un sorriso perchè tu nè possa avere
ancora fino a quando nè sarai sazia....io sò di regalare emozioni
anche attraverso un anonimo coputer e una fredda mail...ma io ti
brucio gli occhi con le mie parole parlo al tuo cuore senza voce posso
regalare quello che voglio a chi voglio non esiste essere umano che
che non rimanga scioccato davanti a questa lettura...non l'ho
fatto per scioccarti non è preparato ma live dita sui tasti voglia di
smettere ma....le dita vanno più veloce del mio cervello...posso
portarti dove nessuno mai ti porterà oppure tenere il ricordo e
leggerle ogni tanto....se il cuore non ti batte e non hai sentito la
profondità di questa...non hai capito chi sono prima e continui a non
farlo adesso....nessuno dovrà mai leggere questa mail le altre sono
meno importanti ma questa è uno spaccato delle mie viscere perchè tu
possa vedermi come nessuno mai...solo tu hai il privilegio e il
permesso di vedere da dentro una persona niente ostacoli niente
problemi...io vivo per gli altri e glia altri vivono per me alle sole
persone che ho permesso di starmi vicino vicino non mi hanno
dimenticato a distanza di anni....dimentichi tutto anche la dignità a
volte ma le emozioni i soldi non te le possono dare non puoi comprare
le mie parole e farle tue il mio cuore è mio e tu sei la mia anima
forse gemella...non a tutti capita di incontrarla ma un trasporto così
non pensavo neanche io.....supera l'inimmaginabile....potrei
arrivare fino al cielo ogni volta che penso....vedo una porta la luce
tante persone io lì fermo vestito con l'abito più bello della mia
vita l'impazienza di vederti...come non avrei mai più
sperato....attimi lunghissimi...non ti aspetto vengo io a prenderti lì
sulla porta della chiesa...non si fà...ma io devo è il nostro giorno
mano nella mano estriamo insieme gli occhi negli occhi sei bellissima
...fino a sederci su una sedia per due..davanti un funzionario di Dio
ma poco importa...aspetto solo le tue parole..e nel sentirle guardo
verso l'alto..un'affresco di non sò chi una figura che non
conosco forse un santo...e sembrano sempre che ti guardano ....nel mio
pensiero gli dico...non lo avrei mai più pensato ma l'ho sentito
era un bel si tre baci dolci più del miele mani sudate io e te soli
poi altri pensieri più impegnativi mi piace pensare..anzi ho
l'immagine di una bambina piccola che ti assomiglia tua
figlia...il pensiero mi rapisce il cuore...vorrei dire basta basta
scrivere sono sudato il cuore batte il ghiaccio sotto pelle i brividi
mi fanno impazzire....
Prova a scrivere un terzo di quello che ti ho scritto io...non per me
ma per te
Ciao Anto avvicinerei il mio nome al tuo sono per averti vicino....sei
venuta con me? hai visto le stelle? il profumo dei fiori? la
salsedine? il vuoto? la paura? il caldo? il freddo? e il mare di
notte? il film? un passo in chiesa hai provato a farlo? il mio amore
lo hai sentito? a quest'ultima rispondo da me certo che lo hai
sentito....eccome!
dovevo smettere ma ho sritto ancora ti giuro volevo salutareti con il
ciao Anto e basta....invece avanti allora dai vieni per un viaggio
normale ....appartamento piccolo mattina d'inverno ci svegliamo
sotto il piumone....Anto stamattina telefoniamo e staimo qui sotto il
piumone...caldo...il tuo profumo il mio prufumo mille baci e carezze
accoccolati è un viggetto piccolo ma importante è da lì che faremo
tutti gli altri...chissà cosa pensi...è malato....ma cresci....no no
io credo...io credo in te come persona...come donna....come
amica....io credo in te deve essereci un motivo per il quale il mio
cuore ha scelto te e nonostante le tua assenza esploda in queste
emozioni....
Non ti dirò mai dopo un primo bacio dai Anto facciamo l'amore...io
no non lò dirò mai....la finzione ha il profumo del fumo si sente a
distanza....che profumo hanno le mie parole dimmi....questo non è un
mazzo di fiori...ma la vivai flora al completo....non un collier ma un
lingotto d'oro puro....eppure sono un essere insignificante nel
mezzo di una palla di mondo troppo grande perchè io sia importante più
di un granello di polvere....volo nell'aria e finchè avrò fiato e
crederò di esserlo urlerò Anto ti amo....
questa volta il ciao è di quelli veri ma signifiaca per la c cuore per
la i insieme per la a ancora per la o ovunque..e allora ciao Anto
dagli occhi scuri dal sorriso dolce dal seno morbido dalle mani
piccole dal ventre che nasconderà l'importanza e il segreto della
vita ciao sei come l'ombra nel deserto per me e nel deserto
ascolta il granello di polvere che ti urla l'amore riconoscimi tra
tutti perchè tutti urlano qualcosa che pensano sia vero, ma non
urleranno mai le mie parole Stop
bacipiccoli@libero.it

inviata da: Bacipiccoli, martedì 5 dicembre 2006

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole