iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > K.Robert > Ricordi di te

Ricordi di te

Sono tornato ancora dieci, cento, mille volte nei posti che mi parlano di te. E’ come rivivere il passato ed immaginare il futuro. Sono tornato tante volte su quel pontile, e tante volte sotto quella che era casa tua, e tante volte ancora nel posto dove ci siamo prima presi e poi lasciati. Un po’ fa male, ma un po’ aiuta a capire cosa è stato, cosa sarebbe potuto essere, e, magari, cosa sarà. Lego i luoghi alle persone, e le persone ai luoghi. Non so bene perché, ma mi è molto più semplice rivederti, pensarti e desiderarti, quando sono in quei posti dove dicevi di amarmi. Ogni volta che passeggio sul pontile e che mi affaccio a mirare laggiù dove mare e cielo sembrano diventare una cosa sola, penso a noi, alla nostra storia, a quanto eravamo felici e speciali, a quanto poco abbiamo fatto, e a quanto avremmo potuto ancora fare e ancora dare a noi stessi. A quanto tempo abbiamo sprecato e a quanti piatti di verdure avremmo potuto disegnare insieme, a quanti viaggi e a quanti luoghi avremmo potuto visitare e quante volte e in quanti modi diversi avremmo potuto fare l’amore. Ma il presente è oggi, è qui davanti a me, davanti ai miei occhi. Mi fissa con occhi stanchi e un po’ di malumore. Sembra voglia dirmi qualcosa che ancora non riesco ad afferrare. Ci vorrà ancora del tempo perché io possa capire e andare avanti.

inviata da: K.Robert, mercoledì 2 maggio 2007

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole