iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Amore

Pensarti: irrinunciabile.
Desiderarti: irrinunciabile.
Averti: impossibile, adesso.

In un pensiero o in un desiderio non dovrebbero esserci colpa, né rimorso… eppure…
Eppure…se ben rifletto il rimorso che provo è per lui, per Amore.
Amore… l’ho ucciso, senza pensare alle conseguenze, senza considerare che la ferita, la mia ferita, sarebbe rimasta aperta, incurabile.
Ho ucciso Amore, una sera d’inverno, fredda, ma fredda dentro, dentro di me. E’ bastato un minuto per ferirlo a morte, sono bastati un “no” ed un sorriso stupido.
Con la paura e l’egoismo, così l’ho ucciso.

Ho nascosto il suo cadavere, dentro, in fondo al mio cuore.
E lì è rimasto, non più il cadavere ma l’ Anima, e da lì continua a parlarmi, a ricordarmi i giorni trascorsi insieme, quando al mondo nulla esisteva, nulla aveva senso, tranne noi due: Amore ed io.

Perdonami.

inviata da: Caterina, martedì 25 novembre 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole