iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Elisa S. > ritorna l'estate

ritorna l'estate

Scrivo di lui adesso che sono in quinta,ora che lui da due anni è uscito di qui.
Scrivo per me stessa e per il vento, per le troppe lacrime versate e per i sorrisi gettati nel fuoco.
Tu che ora leggi, hai presente l'odore acre di una Lucky Strike? Il rumore delle foglie che a luglio si muovono nel vento al parco Massari?..quelle sull'albero all'ingresso...
Lui era un angelo caduto dal cielo in una giornata di pioggia, troppo smarrito per ritornare su e troppo sicuro di se per finire all'inferno..
L'ho amato molto, moltissimo,per 4 anni, ho amato i suoi occhi azzurri, di quell'azzuro quasi opaco, talmente statico che era quasi trasparente.
Quell'azzurro scuro che con la pioggia o con il sole rimaneva se stesso, senza sfumature.
Ho amato i suoi capelli ribelli, le sue mani, il suo sorriso un po' adulto e u po' bambino, il suo essere Rock.
Ho amato il suo pensiero e le sue canzoni.
Ora cosa rimane? il liceo sta per finire e con lui anche questa bellissima favola, la sua.
Se vai in Krasondar, nel sottopassaggio vicino al Conad potrai vedere una scritta blu, una frase di una canzone, ed è proprio quella, anche se coperta da altre scritte che non svanirà a fine luglio.
Lui per me resterà sempre la mia dannazione più dolce e non voglio scrivere ancora una volta il suo nome, perchè così chi ama e ha amato senza rischiare, quando si siederà sull'albero del parco massari o si bagnerà sotto la pioggia che cade a Novembre, si ricorderà di questa storia e spero non avrà più nessun dubbio o paura di amare..
Io l'ho fatto, non l'ho avuto, ma in compenso quella che reputavo la mia migliore amica si!
..Ma ora guardandomi indietro posso dire che amare è dolorosamente meraviglioso..

inviata da: Elisa S., mercoledì 6 febbraio 2008

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole