iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Amore

…Sei partito da solo due giorni e mi ritrovo già qui a scriverti, sarai stanco di leggermi forse…

Fa molto freddo oggi e il clima non mi aiuta, odio il freddo!
Ogni volta che riparti i giorni che seguono per me sono sempre difficili, mi manchi così tanto che quasi non “respiro”.
Ti ho cercato l’altra notte ma il tuo posto era vuoto e freddo ed il silenzio quasi insopportabile…
Non c’era il tuo corpo vicino al mio, il tuo respiro a farmi compagnia, solo un letto vuoto e tanto freddo nel cuore.
Mi ripeto che devo essere forte ma il mio amore per te lo è più della mia volontà.Ormai ho usato tutte le parole per descrivere quello che provo per te, ma niente riuscirà a spiegare veramente quello che succede in me ogni volta che ti penso, che ti parlo che mi sei accanto.
L’amore è davvero una malattia!
Sai mi capita di pensare a questi mesi trascorsi e provo una grande emozione, ho molti ricordi, alcuni belli altri un po meno, ma i miei sentimenti non cambiano.
Sono certa che non vuoi farmi del male, sei troppo buono e sensibile per riversare su di me il tuo malessere e il tuo rancore per non dire la tua rabbia!
No, non mi farai mai del male lo so…anche se a volte è vero le tue parole un po mi feriscono, quando freddamente mi dici che non sei innamorato che mi penserai poco o che se decidessi di non vederti più tu non faresti nulla per impedirmelo…o ancora quando quel giorno sulla passeggiata seduti a quel bar mi hai detto che la colpa è mia perché continuo ad insistere, che ti dava fastidio che ti chiamassi amore ecc…
Non te l’ ho detto, lo faccio ora, in quel momento tutte le lacrime a mia disposizione avrebbero voluto sgorgare impetuosamente, per un istante il mio cuore si è fermato ed ho provato un dolore così forte da togliermi il fiato, in quell’istante il sole che stava splendendo così radioso sul mio viso e sul tuo si è oscurato come per un eclissi ed ho avuto tanto freddo.
Non mi sono uscite parole, il nodo in gola non mi permetteva di dire nulla, non potevo…
Sono ancora qua malgrado tutto…
Lo so non sei tu a chiedermelo, lo desidero fare io perché ti amo.
Non per questo non ho stima di me o rispetto, è solo che ti amo, amo ogni momento che trascorro con te…amo farti da mangiare, salutarti con un abbraccio ed un sorriso quando ti svegli la mattina, amo prendermi cura di te, coprirti quando riposi, oppure aggiustarti le lenzuola mentre dormi profondamente e mi accorgo che parte del tuo corpo è scoperto, amo osservarti, quasi spiarti, per fare mie tutte le espressioni del tuo viso e metterle nella mia memoria nel mio cuore dove nessuno può cancellarle restando per me uniche, amo il tuo sguardo il tuo sorriso, il tuo corpo…Già il tuo corpo, passerei ore ad accarezzarlo a baciarlo a stringerlo ad annusarlo.
Potrei continuare all’ infinito…
In mezzo a tutto questo amore c’è anche un profondo rispetto, come già ti ho scritto una volta, rispetto per il tuo mondo,per i tuoi spazi per la tua libertà…
Per questo potrà succedere di non rivederti più un giorno lo so, sparirai così come sei riapparso, come già è accaduto…Mi fa male a pensarci ma devo metterlo in conto…Amare profondamente una persona è anche questo.
Non ti tengo e ne ti lascio sei libero di fare quello che vuoi, i miei sentimenti e le mie emozioni non cambieranno.
Qualunque cosa potrà accadere farai comunque sempre parte della mia vita in un modo o nell’ altro perché sei nel mio cuore e nella mia anima e nessuno potrà cambiare questo.
C’è una piccola lacrima sul mio viso adesso…
Non posso darti quello che stai cercando, mi dispiace, lo vorrei tanto credimi…Ma
Il mio amore lo avrai sempre, sempre.
Silvana.




inviata da: Silvana, martedì 19 febbraio 2008

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole