iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Silvana > Semplicemente amore.

Semplicemente amore.



…E le mie dita battono su questa tastiera ancora una volta, battono, battono al ritmo del mio cuore….
Sono qui per te, per parlarti, spiegarti, raccontarti di me, delle mie emozioni, dei miei pensieri e del mio amore per te.

Intanto la mia sigaretta si sta consumando pian piano tra un tiro e l’altro.
Forse come già ti ho scritto sarai stanco di leggermi, chissà.

Domenica pensavo davvero che non ti avrei rivisto più, il mio cuore sembrava correre sulle montagne russe ed il respiro mi mancava.
Ti ho abbracciato forte, ed in quell’abbraccio vi ho messo tutta la mia tristezza, tutta la mia voglia di non lasciarti andare, tutte le mie parole che non riuscivano ad uscire, e, tutto il sentimento che provo per te.
Ho visto la realtà nuda e cruda ed il buio è sceso dentro me, il buio più freddo più terribile e crudele.
Volevo urlarti la mia disperazione, la mia paura, la mia quasi infantile fragilità, tu te ne andavi ed io restavo qua, senza te, forse per sempre.
Se tu non avessi parlato, probabilmente sarebbe finita così, semplicemente.
Non contando però i giorni che avrei passato dopo, sicuramente a piangere a pensarti e a volerti ancora più che mai.
La vita è davvero una partita che ci giochiamo dall’inizio alla fine, a volte il gioco ci riesce bene e vinciamo, altre volte perdiamo, ed è proprio in quel momento che ci rendiamo conto di tante cose, che ci demoralizziamo che vorremmo abbandonare il campo…troppa sofferenza, troppa crudeltà, troppa ingiustizia, troppa fatica!
Poi arrivano i rimpianti, i rimorsi…se avessi fatto, se avessi detto, magari le cose sarebbero andate diversamente…Ci accorgiamo del valore di ciò che abbiamo perduto e di come stavamo bene pur non accontentandoci mai, perché si sa che
l’insoddisfazione è nella natura di noi esseri umani, desideriamo sempre ciò che non abbiamo poi però quando lo abbiamo raggiunto facciamo di tutto per perderlo e volgiamo il nostro sguardo altrove.
Dobbiamo in ogni caso vivere e far tesoro degli errori passati perché sbagliare è umano e ci aiuta a crescere, però siccome fa tanto male dovremmo avere l’intelligenza e la capacità di non farlo più.
Tu sei rientrato nella mia vita come un uragano e mi sono lasciata travolgere, eri lì da qualche parte nel mio cuore come già ti ho scritto, addormentato, ma presente, non mi crederai ma è così, a volte tornavi nella mia mente…Una canzone, una parola, un luogo ed eccoti che riaffioravi ed un sussulto attraversava il mio cuore, ed allora riprendevo quella foto custodita nel cassetto, la guardavo, la sfioravo, sorridevo e la riponevo.
Ero una ragazzina quando mi hai conosciuto, ora sono una donna.
Questa donna adesso vuole starti accanto, ha bisogno di te e sa che a modo tuo anche tu hai bisogno di lei, perché quando ti è accanto è contenta e sente che anche tu lo sei.
In questo gioco possiamo solo prendere quello che di bello possiamo offrirci, non ci sarà un vincente o un perdente, noi abbiamo già vinto, ci siamo ritrovati, non importa il ruolo che stiamo ricoprendo, siamo qui adesso, non importa chi ama di più o meno, ciò che conta è la nostra purezza di cuore, quello che ci fa ritrovare ogni volta che stiamo insieme, il rispetto che abbiamo l’uno per l’altro.
Perché dovrebbe far paura tutto questo?
Io non ne ho.
Ti aspetto.
Ciao amore…
Silvana




inviata da: Silvana, mercoledì 19 marzo 2008

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole