iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Lella > amore mio...

amore mio...

Ti sto scrivendo perché spero con tutto il cuore che alla fine di tutto questo possa ritrovarti e poter finalmente stare insieme a te senza alcun problema.
Le nostre vite per un anno o due si divideranno e questo non mi fa moltissimo piacere, perché ho tantissima, ma tantissima paura che tu non ci sarai più e nel fra tempo avrai trovato un'altra!!! Penso che se questo accadesse sarebbe come una pugnalata al cuore per me e sono sicura che non avrò risolto un”cazzo” ad entrare in comunità, anzi può darsi k faccia peggio!!! Comunque questo è tutto da vedersi quando uscirò!!!…
Le nostre vite, i nostri sguardi si sono incrociati per puro destino (sai che non ci credo molto)però se il destino vorrà ci farà rincontrare ed amare forse anche molto più di prima!!!
Mi ricorderò sempre la prima volta che ci siamo visti e la canzone che mi ha sempre fatto venire in mente te, (anche se non ci “parlavamo”)non mi dimenticherò mai nemmeno i momenti bellissimi(anche se l'aggettivo bellissimi è poco)passati al tuo fianco… Dal 15 di agosto che abbiamo iniziato ad uscire insieme mi hai fatto riscoprire quello che significa vivere,essere me stessa con me e di fronte agli altri...
Forse sarà una cosa che non ti farà piacere sentire, però oltre a tutto quello che abbiamo in comune e che ci ha uniti c'è sempre stata anche un'altra cosa, che se non ci ragioni e pensi non sarebbe mai venuta fuori, (per me è una cosa secondaria a tutto il resto, però non ha mai portato a buon fine niente anche se secondaria, almeno secondo me (posso sempre sbagliarmi in tutto questo!!!))quello che intendo dire che tra di noi c'è sempre stata la droga!!! Con questo non voglio dire che il mio e il tuo amore è nato da quella però è stato uno dei tanti modi per tenerci uniti...
Lascio perdere altrimenti pensi male, poi non mi sembra che mi sia spiegata e non ci sia altro da dire…Comunque non te lo sto dicendo perché di te non mi interessa, anzi tutto il contrario, anche perché penso di avertelo fatto capire molte volte... Non è bello quello che ti ho detto però un po' di verità c'è…
In questi anni che non ci sarò vorrei che pensi a te stesso e a risolvere anche i tuoi problemi sia personali che non; vorrei che prima di fare le cose ci pensi, ma no 2 minuti ma che ci pensi con la testa, il cuore e l'anima…Forse sarò una rottura di palle, ma siccome tengo tantissimo a te non voglio assolutamente che faccia cazzate senza pensarci e poi ti penti e stai male…Te lo chiedo col cuore usa la testa!!!
La vita è fatta di scelte ora ho fatto la mia non so se giusta ho sbagliata, comunque sia, tu vedi di non fare scelte sbagliate in questo periodo!!! Poi, puoi sbagliare anche tu, perché non tutti siamo perfetti!!!...
La vita ci mette davanti scelte, prove, sogni ecc. solo per poter vedere quanto noi siamo forti nel superarle e quanto coraggio e voglia di desiderare che si avverino abbiamo…Certe volte ci buttiamo giù e non facciamo niente per reagire, ma certe bisogna tirare fuori le palle e affrontarle nel miglior dei modi e provare a superarle facendo sacrifici grandi o piccoli che siano…Superato tutto questo, poi la vita può riservarti cose che nemmeno pensavi e sognavi ti desse; poi a quel punto penserai quanto sono stato stupido a farmi tutte quelle paranoie , ad avere tutte quelle paure e ad essermi rovinato la vita con degli errori che avrei potuto evitare sapendo delle conseguenze a cui “portavano”…Sia le paure fanno parte della vita ma prima o poi bisogna sempre affrontarle nel bene o nel male. (comunque se non lo sapessi le paure sono anche ansie che tu classifichi in paure ma sono due cose ben diverse.
L'ansia è un sentimento per una cosa astratta che può non succedere, poi quando si è in ansia si pensa molto, si immagina i possibili sviluppi del problema che potrebbero anche essere non veri; mentre la paura è un sentimento per una cosa reale cioè che sta succedendo…)
Voglio la verità, secondo te, adesso che sai la differenza tra ansia e paura, la tua è più ansia o paura? Secondo me è più un’ansia che paura come la mia è ansia però preferiamo chiamarla “paura” perché la parola “ansia” in pochi conoscono il vero significato…
Forse sto facendo ragionamenti un po' seri che non mi hai mai sentito fare ma li faccio perché voglio farti capire che la vita non è così brutta è egoista come ti sembra, (gli egoisti siamo noi a non voler capire che non tutto nella vita fa schifo) come in tutte le cose c'è un negativo è un positivo certe volte prevale il negativo, ma in altre prevale il positivo; un esempio: la vita ha voluto che ci incontrassimo per farci cambiare il nostro modo di vivere quello è stato più che positivo per entrambi, poi io ho preso questa decisione ed è stata negativa per “te”, forse questo può anche servirti a capire e a pensare a cose che fino ad ora non avresti mai voluto affrontare per paura di quali poi fossero state le conseguenze!? Devi tirare fuori il tuo carattere e il tuo pensiero, le tue opinioni con tutto il mondo non solo col le persone che pensi di fidarti, amare… Devi tirare fuori tutto quello che secondo te il mondo intero ti ha fatto soffrire con le persone che possano capirti e aiutarti, vedrai che poi vedrai tutto in un'altra prospettiva e molte cose ti si chiariranno e si aggiusteranno…Devi far uscir fuori te stesso, ma per farlo uscire prima devi conoscerti; per conoscerti hai bisogno di stare da solo a pensare su quello che veramente sei e no in quello che vedono gli altri…
Ti ricordi uno dei primi messaggi che mi hai mandato in cui hai scritto che avevi scoperto una parte di te che non credevi esistesse, come hai scoperto quella parte pensa a quanto ancora potresti scoprire di te se pensassi un po’ più a te stesso!!!
Vorrei che nel periodo in cui non ci sarò tiri fuori tutto quello che ti fa soffrire e ti butta giù e provi in qualche modo a risolverlo!!! Poi se proprio tutto non riesci a risolverlo sai che quando uscirò di lì io cercherò di aiutarti!?
Forse sono stata poco dolce è un po' fredda nel dirti tutto quello che ho scritto però l'ho fatto per fartelo capire o almeno spero che sia stata chiara…
Posso anche sbagliarmi ma stai facendo secondo me un grosso errore stai mettendo me al posto della droga, io non la devo sostituire devo essere una cosa al di fuori di lei... Questo ragionamento lo sto facendo perché sembra che senza me tu sia perso, non sappia più cosa fare ecc. sembra che la vita ti si sia fermata e non veda al di fuori “della finestra che sta di fronte a te”, prova ad aprirla e vedrai che fuori c'è un modo bello lo stesso di prima che eravamo insieme con tanti ricordi che all'inizio ti faranno soffrire ma poi li andrai a cercare per poter ricordarti di me e vedrai che ti farà felice ricordarteli, anche se a mal cuore…Forse ho scritto una cazzata però è un dubbio che mi è venuto questa notte e vorrei chiarirlo prima di partire.
Ci saranno milioni di cose che vorrei dirti ma non so da dove iniziare… Una buona parte te l’ho già detta e quelle erano le più importanti che dovessi dirti e volevo che fossero chiare perché voglio che ti faccia forza e vai avanti perché la vita continua…
Non so se faccio bene o male ha dirti questo ma potresti starmi “vicino” e non farmi stare in pensiero per te, perché non so se ci riesco a partire sapendo che tu stai male per colpa mia e della mia decisione… Lo so che quello che ti sto chiedendo non è facile e bello, ma anche se non te lo sto facendo vedere sto male anche io. Non te lo sto facendo vedere perché non mi va che gli ultimi ricordi di me siano “brutti e spiacevoli” (non faccio altro che piangerti per telefono e dirti che ho tanta paura ad andarmene e lasciarti solo)… Te lo sto nascondendo anche perché vedo che così ti fai un pochino più forza e ti sento un po’ più tranquillo (anche se non lo sarai moltissimo).
Ho capito che nella vita devo fare quello che mi spetta, poi il resto si muove di conseguenza, ma il primo passo lo devo fare io. Non sono le cose che vengono verso di me, sono io che devo andare verso di esse. Secondo me se riuscirai a capire anche questo vedrai che poi il mondo sarà molto diverso e meno duro…
Spesso dicevo che la vita era uno schifo. Anche quella frase mi stava fregando, perché avrei dovuto dire: “‘La mia vita è uno schifo”.
Allora, magari avrei iniziato a chiedermi se potevo fare qualcosa per cambiarla. Se era tutta colpa del destino, del caso, della sfortuna, o se invece anch’io ne ero colpevole. Perché dire che la vita fa schifo è come dire che non c’è niente che si possa fare. Che bisogna accettarlo come un dato di fatto imprescindibile.
Fortuna che poi ho cambiato idea. Fortuna che ho capito che la mia vita ha un valore e quel valore glielo do io con le mie scelte e con il coraggio delle mie decisioni. Forse facendo questo ragionamento nella vita ho trovato il coraggio anche di mandarti quello “stupido” messaggio, che alla fine poi non si è rivelato così “stupido” come pensavo. Anzi se tornassi indietro te lo rimanderei di tutto cuore. Molte volte ti ho detto che se tornassi indietro non ti manderei quel messaggio per poi non farti soffrire, però nell’amore c’é anche la sofferenza e quella sofferenza un giorno può sempre trasformarsi in gioia!!! Poi cosa faccio mi lamento perché ti ho fatto felice!? Non mi pentirò più di quel messaggio, anzi ne sarò fiera anche se dovremmo soffrire lontani l’uno, dall’altro. Forse sarà anche un modo per vedere quanto è vero che ci amiamo e quanto veramente diciamo che avremmo dato anche la vita per l’altro.
Devi anche capire che non è stata “facile” come scelta per me, lo sai ho sempre detto di no ma poi mi sono messa a pensare: “come faccio a darti un futuro, ad avere un figlio e voler veramente amare te dal profondo del cuore se ha ogni “piccolo” problema o difficoltà mi fermo senza reagire e soffoco tutto con la droga!?”. Per un periodo ho rinunciato anche ad amare me stessa pur di non ferire le persone che mi erano vicine a cui tenevo veramente, mentre ora ho capito che rinunciare a se stessi, non amarsi è come sbagliare a chiudere il primo bottone della camicia. Tutti gli altri poi sono sbagliati di conseguenza. Amarsi è l'unica certezza per riuscire ad amare davvero gli altri.
Di quello che ho scritto in questo ultima parte pensaci che questo sbaglio lo stai facendo anche tu, devi pensare prima a te e poi agli altri, perché gli altri quando gli serve un favore sono sempre “amici” ma poi quando non gli servi più te la mettono sempre nel culo in un modo o nell’altro… In questo periodo che non ci sarò pensa bene anche a chi veramente ti è stato vicino quando ne hai avuto veramente bisogno tu e togli tutti quelli che ti hanno solo sfruttato per i loro comodi. Non fare l’errore di scegliere le persone sbagliate che poi quello che ci rimette sei tu!!! Io questi errori li ho fatti e non sono state piacevoli le conseguenze…Io la penso così poi fai tu perché la vita è tua e non posso decidere e far scelte per te!!!
Comunque ricordati sempre si vive una volta sola, poi scelte giuste o sbagliate se ne possono sempre fare ma si può sempre rimediare a tutto!!!
Nel mondo non tutti siamo uguali, altrimenti sai che palle, allora se non siamo uguali perché devi continuare a nascondere a tutti quello che realmente sei?! Nel mostrare il proprio carattere al resto del mondo si può sempre soffrire per il non essere accettati, però questa è la vita, poi se non si è accettati per quello che si è significa che le persone che credevi importanti e capaci di capirti non tengono così tanto a te…
“Vivi e lascia vivere”, di sicuro questa frase l’avrai sentita milioni di volte, tu cerca di vivere la tua vita e gli altri vivranno la loro!!!
Pensa che tutto quello che fai non devi farlo per il mondo ma per te, prima di tutto!!!
Ti ho sempre detto che non mi piaceva niente di me, ma pensandoci bene l’unica cosa che non mi piace è che non riesco a far vedere veramente quella che sono … Questo me lo l’hai detto sempre anche di te, prova a pensare anche a questo e forse qualcosa poi ti cambierà nella vita…
Basta con tutto questo che ti sto dicendo perché sono cose le quali dovresti pensare di risolvere e scoprire da solo senza che io stia lì a dirtele…
Spero che quando uscirò tu riesca a vedere tutto in un modo differente, sempre che tu lo voglia…
Farti capire quanto tengo a te e quanto sei importante non è semplice come bere un bicchiere d’acqua, anche perché a scriverlo tutti sono capaci ma a dimostrarlo no.
Non so come potertelo dimostrare con delle parole scritte però spero di riuscirci.
Dal primo giorno che i nostri sguardi si sono incrociati sei entrato dentro di me come “un uragano”, non facevo che pensare a te e al modo di poterti rivedere, ed ogni volta che ascoltavo la canzone di Jovanotti “a te” tu entravi nella mia mente e mi facevi perfino scendere qualche lacrima (per la paura che se avessi provato a fare il primo passo non ti avrei più rivisto), successivamente ho trovato il coraggio di parlarti e di scriverti quel messaggio…
Non è stato subito amore, però è bastato uno sguardo, un abbraccio, una lacrima per accendere la passione e far rinascere in me le emozioni che si erano celati dentro il cuore, ti amo senza sapere come, poi più il tempo passa e più mi piace tutto di te dal più piccolo gesto che fai, al più grande… Mi piace che tra di noi possiamo affrontare sia discorsi seri che scherzare (cose che si possono fare anche con un amico, però con te è diverso!!!). Mi piace la tua sincerità, il tuo essere dolce, fragile, coccolone ecc… Non cambierei niente di te, per me sei l’anima gemella in perfezione, hai tutto quello che ho sempre cercato in un ragazzo!!! (anche se ultimamente ti mancano un po’ le palle per andare avanti, però capisco il perché e lo accetto con tutto il cuore. Comunque col tempo so che riuscirai a tirarle fuori di nuovo e ne sarò fiera e contenta, anche se non potrò saperlo… Perché so che puoi farcela e credo in te!!!) …
Da piccoli si sogna di incontrare il principe azzurro sul bel cavallo bianco, biondo e con gli occhi azzurro cielo; io non sono riuscita a trovare il principe azzurro ma un angelo custode che mi ha fatto trovare la forza di far vedere veramente il mio carattere al mondo e di far valere i miei pensieri e fregarmene di quello che gli altri pensano. Nessuno ci era mai riuscito e non ti lascerò fuggir via come “un soffio di vento”, al contrario ti terrò nel mio cuore e chiuderò tutte le porte sigillandole in modo da non farti più uscire.
In questi 2 anni vorrei essere dietro di Te per proteggerti; davanti a Te, per aprirti la strada; accanto a Te per vincere sempre le tue paure; dentro di Te per vivere fino al giorno in cui non ci rivedremmo.
Con questa mia decisione ti lascerò un vuoto nel cuore, ti prometto che quando tutto sarà concluso lo riempirò fino a che non mi dirai: “basta che non ti sopporto più”.
Amandoti ho capito che la vita non è bella perché è nostra, è bella perché se qualcuno a cui donarla!!! A volte mi rifugio in me stessa e provo a pensare a come sarebbe la mia vita senza di te... se tu non ci fossi, se tu non esistessi... ed è proprio in quei momenti che mi accorgo che senza di te non vivrei!!! …
L’amore è un sentimento che prima ti da qualcosa, poi te lo toglie; un po’ come la vita!!! Però da parte mia mi impegnerò a far in modo che non accada. Amo amare te, ma allo stesso tempo odio soffrire per te; ma visto che amare comporta anche il dover soffrire l’accetto a cuore aperto, anche perché se non soffrissimo per amore penso che non potremmo mai apprezzare ciò che di bello l’amore potrà darci!!! Senza amore non c’è niente, perché la persona che si ama è come l’aria: senza non si può vivere, ed io senza di te non posso vivere!!! Sei nel mio cuore.. nella mia mente.. nei miei pensieri.. perché tu sei la cosa più bella che la vita mi abbia regalato!!!
In ogni caso tutto questo te lo dimostrerò una volta uscita.
Non passo giorno che non senta la tua mancanza, ora senza il bisogno di averti accanto, minuto senza aver voglia di stringerti, secondo senza desiderare i tuoi baci ...
Non voglio che mi risponda alla lettera spiegandomi quanto mi ami parchè
non servono parole per spiegare un amore, non servono motivi per amare... non servono teorie su come fare... si ama... e non ci si domanda perché... si ama... è l'unica risposta che il cuore, la mente ed il corpo dà... è che si ama perché finalmente si è trovata l'altra metà del proprio cuore, quella che mancava per scoprire ciò che si è... non serve che mi chiami amore perché l'amore che sento da te viene da dove non servono le parole ma sono i
“pensieri” che comunicano… Ricordati sempre che noi comunichiamo sia con la parola ma a volte basto uno sguardo per capire un’altra persona…
Ti guardo e non vorrei mai smettere di farlo, ti bacio e non vorrei mai staccarmi da quelle labbra, ti abbraccio e non vorrei mai che ti allontanassi da me. Ormai vivo di te, vivo per te. Sono completamente pazza di te amore mio. Voglio continuare questo nostro cammino mano nella mano giorno dopo giorno. Sia questo in salita o in discesa. Con te voglio affrontare ogni momento, ogni situazione perché comunque andrà per me l'importante sarà starti vicina (anche se sarò lontana per un periodo). Ti amo più della mia vita anima mia gemella...
D’ora in avanti non pensare che ti dimenticherò perché non puoi chiedere ad una foglia di stare ferma, non può, c'è il vento...non puoi chiedere al sole di stare in cielo due giorni, non può, c'è la notte...non chiedere se ti dimenticherò perché non ci riuscirei mai!!
Spero che tutto quello che ho scritto si chiaro ed ogni volta che ti sentirai solo e avrai voglia di avermi vicina rileggi questa lettera (anche se ti farà soffrire) e saprai che io ti sto aspettando.

inviata da: Lella, mercoledì 10 dicembre 2008

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole