iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

X JESSICA

Jessica,
oggi qualunque persona che ti vuole bene, ti scriverà una lettera, ed io siccome sono una di queste, non posso di certo farne a meno! Allora, siccome io sono la tua sorellona te la scriverò un po’ prima, sai per renderla più speciale! Oggi è il 21/10/2008. Si Jessica, proprio così. Scriverò qualcosa, un pensiero fino all’1/11/2009...così ti farò rivivere ogni istante.
Però Jè come vedi l’ho iniziata precisamante 11 giorni prima del tuo 17esimo compleanno. Vabbè fa niente, mi so anticipata ancora di più, e che devo fa oggi m’è venuta l’ispirazione!
Mi ricordo quando nascesti...io venni con papà all’ospedale e appena ti vidi, ti presi in braccio e poi ti buttai sul letto perché ero felice di avere na sorellina. Questo è il primo bel ricordo che ho di te. Poi 6 diventata na bambina pestifera! (Scherzo) Non tanto però eh? Volevi tutte le mie cose! Infatti mi ricordo che quando si sposò la zia Filomena tu volevi il mio bouquet, tu dovevi portare le fedi! E mamma ti faceva sempre vincere, perché eri piccola. Poi volevi venire sempre appresso, infatti io siccome ero più grande, già sapevo portare la bici...tu non ti arrendevi mai! Sempre appresso a me stavi! Ricordo che io e Carmelina volevamo fare i giri sulla bici e tu...stai ridendo?! Tu, ti mettevi sulla bici e camminavi. Facevi sempre così! Fin quando un giorno doveva passare un camion, io da lontano, ti gridavo: Jessica, mettiti affianco, gira, vai a casa! Ma tu sempre testarda non so come hai fatto...hai pedalato! E brava a Jessica! Hai imparato anche a pedalare. E poi non ti dico quando mi so fatta la Comunione! Là si vede anche nel filmino quant’eri scema! Ah, ah, ah! Però il ricordo più bello è quando litigammo! Noi litigavamo e ci picchiavamo spesso eh? La litigata che non mi scorderò mai è quando andammo a fare le bottiglie da Giuann...il vero motivo del litigio non lo ricordo tu? Comunque litigammo e tu non volevi più venire, poi mamma ti convinse. Facemmo a piedi la strada di “cincq vie” però io camminavo avanti a passi veloci e tu dietro. Arrivammo lì e ci mettemmo all’opera. Poi tu mi spremesti la pummarola in faccia, ancora non capisco se l’hai fatto apposta oppure no, comunque io poi lo feci a te e tu mi buttasti l’acqua...che casino facemm! Ricordi? Senza che Giuann si accorgesse di nulla! Poi restammo molto tempo senza parlare il lavoro era lungo e non so come mi venne in mente sta canzone: E GIOVANNI E’ L’OSSESSIONE, CI SEGUE DI GIORNO MA ANCHE DI NOTTE...te la ricordi? A quel punto tu scoppiasti a ridere e facemmo pace! Però ho anche altri ricordi e la casa i Giuann è sempre la protagonista! Ti ricordi quando andammo a dormire lì per guardare la mamma? Io presi sonno e tu no...la vecchia mi chiamava ed io non la sentivo...poi ti ricordi quando ci mangiammo i cioccolatini e tu buttasti la carta proprio sulla scala dove non ci passava mai nessuno, ma certe volte guarda un po’ tu la coincidenza! Quel giorno ci passò Giuann con l’infermiera e la vide...e poi quando parlavamo a citofono chi dentro e chi fuori e venne la signora a portare a vasnicola e non la sentimmo! E poi quando Giuann ci diede la coca cola...tu non la finisti di bere e il pomeriggio ci trovasti le mosche sopra...e quando Giuann uscì io ti dissi che nella scatola dei fiammiferi c’erano i fiammiferi già accesi, allora Giuann tornò e ti vide con la scatola in mano! Ah ah ah!!!! Che risate! E non è finita mica qua? Ricordi quando il sabato veniva a prenderci Emilio per andare a scuola? Quello andava sempre di fretta! Suona, suonava...e tu mentre scendevi dalle scale scivolasti e si ruppero gli stiavali! E ti ricordi quando la Vigilia di Capodanno? Il primo anno che andammo al Wizard, io non mi misi gli occhiali e non vedevo niente e tu mi dicesti: “a vuò finì i fa a cecata? Mettiti gli occhiali!” E l’anno dopo, io e te restammo a casa sole perchè dovevamo andare al Roy...e che cenone facemmo! Io mi mangiai il baccalà e tu ti arrostisti il sasicchio. E chi se le scorderà più ste macchiette?! Poi recentemente non è che ne abbiamo fatto! Ah si...il cuzzetto! Che peccato, non hai nemmeno na foto! Poi ogni tanto ancora adesso lo diciamo...nun fa chiù fridd? Ricordi?! Eravamo fuori ad entrare i panni ed io ti dissi: “nun fa chiù fridd?” E tu risposi: “che è ù fridd?!”... Pensavi fosse un film...
Per ora non mi viene in mente più niente...Non so...però se mi vengono in mente o ne faremo qualcuna subito l’aggiungerò per far sì che non si dimenticherà più. Io spero di non annoiarti con questa letterona!
Ed ecco le ultime macchiette...come ti ho scritto precedentemente ti scriverò tutto per farti rivivere ogni giorno fino a quel famoso 01/11/2009...
- 23/01/2009, per te, è stato il primo giorno di ripetizione di economia...ti ho accompagnato io da Graziella con la Pandarella perché mamma è andata dalla nonna che ha ucciso il maiale quello bianco e nero! Comunque ti starai chiedendo, che abbiamo fatto?! Ci siamo fermati dalla zia ma lei non c’era e siccome non sapevamo che fare, per non ritornare a casa siamo state in macchina e...abbiamo fatto la foto con l’occhiello del cel. girato e siamo venute a metà...poi ce ne siamo accorte e siamo scoppiate a ridere...
- 25/01/2009, siamo andati dalla nonna perché mamma voleva aiutarla a fare la carne. La mattinata è stata abbastanza monotona ma il pomeriggio...io, te ed Elisa ci siamo chiuse dentro, abbiamo messo il cd di Donatello e...stai ridendo? Ci siamo davvero sfrenate! La ricordi la canzone?! “Lei mi toccò le mani, poroppoppo, poroppopo, io gli toccai il di dietro, poroppoppo, poroppopo...” Quasi, quasi la faccio mettere dal dj quella sera...
- 05/03/2009 finalmente un po’ di tempo per scriverti l’ho trovato! Ieri è stato il compleanno di Luigi. Che serata! Possiamo metterci a fa le animatrici! Siamo brave no?! Voglio rimanere indelebile quella sera. Avevo un sonno...ricordi? Erano circa le 22.00, non era tardi però, dopo una serata con i bambini...Tu dopo esserti fatta la “toccia” non avevi sonno, io invece si! Infatti, tu parlavi mentre io speravo di riuscire a prendere sonno. Ad un certo punto, forse ti 6 accorta che non ti ascoltavo...mi hai chiesto: “che stai fecenn?” Ed io risposi: “sto piglienn suonn...” E tu: “cumm ù vai a piglià, a piedi o ca macchina?” Ed io: “ca segg a rotell pecchè nun cià facc a camminà. Tu ridi...Dopo un po’ mi richiami e mi chiedi: “a pigliat suonn?” Ed io: “no se ne gliut”. E tu riscoppi a ridere...e intanto a me il sonno era passato. Per paura di dimenticarlo ho scritto tutto sul cel. ed ora eccoti anche questa macchietta...
- 20/04/2009 ciao è un po’ che non ti scrivo, non perché non ho niente da scriverti, ma semplicemente perché ho avuto tanto lavoro. È da un po’ che è iniziato il corso di Grafico a Bonea, noi ci siamo iscritte, abbiamo anche frequentato, ma il prof. Sabatino è proprio antipatico, vero?! Spiega per se, senza farsi capire...ricordi come ci innervosimmo quella sera? Abbiamo deciso di non frequentare più...a me sinceramente piaceva, ho riprovato ma non è cosa, so andati troppo avanti. So rimasti solo gli scienziati come lui.
- 08/06/2009 wè so passati quasi due mesi senza fare niente di significativo ma ieri...abbiamo litigato come facevamo quant’eravamo bambine! Era la S.S. Trinità (poi tu non sapevi nemmeno che quella statua rappresenta Dio...) io e Luigi sin dalla mattina avevamo deciso di andare alla processione assieme la zia Filomena, tu eri indecisa perché la sera dovevi andare ad una festa e si faceva tardi...all’ultimo momento quando io e Luigi ci cambiamo decidi di venire. Il tempo intanto era cambiato, si era annuvolato e iniziò a piovere. Tu prendi l’ombrello e non capisco perché non lo aprivi, quando arrivo io da sopra prendo il tuo ombrello e proseguo lasciando te per le scale. Poi tu inizi a sbraitare perché io t’ho lasciato sotto la pioggia, ma se non l’aprivo io tu che facevi, lo tenevi per bellezza in mano?! Boh...Poi io ti dico che dai solo fastidio e tu ammorbi e non vieni più con noi...
- 26/06/2009 ieri tu e mamma siete andate a zappare, al ritorno vi site mangiate il gelato...me l’hai detto x messenger...e poi mi volevi far credere che era finito. Infatti la sera tu hai fatto l’occhiolino a mamma, io mi giro e ti vedo. Poi mi rigiro, ci guardiamo in faccia e scoppiamo a ridere...
- 30/09/2009 da quanto tempo!!! Due mesi senza scrivere...non è che non è successo niente ma è che non ho avuto un attimo di tempo. Oggi invece eccomi qui. È da un po’ che ti sto facendo fare le guide. Sei già abbastanza brava! Non sei imbranata...mi è piaciuto tantissimo quando ti 6 fermata per mettere la seconda marcia! Che risate mi fai fare quando guidi! Poi stai tutta m’bustata...stasera c’è Umberto Tozzi a Cirignano...mi raccomando...proprio stamattina in macchina l’abbiamo detto quando fa quella canzone “gli innamorati...”a sapimm sul nui!!! È bella però!
- 05/10/2009 a tua insaputa stiamo organizzando qualcosina per la tua festa. Ti faremo piangere, ridere...poi vedrai! Proprio stamane hai detto che non vedevi nessun movimento. Ma possiamo mai farlo quando ci 6 tu?! Stasera abbiamo deciso di andare con Carmelo a Napoli per comprarti il vestito...
- 06/10/2009 sono le 18.54 da poco t’ho chiamato...forse non ricorderai nemmeno il perché! Il 1 novembre lo scoprirai...
- 08/10/2009 we ti scrivo per dirti che ieri sera io e Veronica siamo andate a comprarti il regalo! Luigi non è venuto è tutte le sere dalla zia...Comunque speriamo solo che ti piace! Nel letto ci siamo divertite ieri eh?? Prima mi è venuta la splendida idea di farti vedere i video che avevo sul cel., quant simm sceme! Te li inviavo con il bluetooth e poi li guardavamo assieme, sembrava facesse eco, dicesti....poi mi facevi parlare “ascgiulì amsandco” e mi registravi! Poi tu li hai inviati a me. e scoppiammo a ridere! Che bei momenti...poi io guardai l’ora erano le 22.20 avevo sonno e tu mi zurdasti nanonna sciò! Uffà ma se ho sonno...quanto dormi tu??
- 09/10/2009 ciao!!! Oggi hai pianto, come mi dispiace. Hai ragione però vedi tutto nero! Ma stai tranquilla che il 1 novembre tutto andrà come desideri. Il vestito domani sicuramente lo troverai! E anche il locale dove vuoi festeggiare alla fine verrà fuori! Tranquilla...poi però finalmente t’ho fatto ridere!!! Io cercavo di consigliarti sui vari locali e tu...insomma ricapitolando: mentre tu piangevi io dicevo vai al Capriccio, e tu: no alla pizzeria! Allora vai al President! Tu no è un bar, allora va alla Campagnola no è un ristorante. Allora ho detto Jè addù vuò ì??? Kill è nu bar, kill na pizzeria, kill nu ristorante! Fall a casa no...?! E finalmente 6 scoppiata a ridere tra le lacrime.
- 12/10/09 sabato abbiamo girato tutto Napoli ma non hai trovato un vestito! Scherzo non c’era niente di bello. Certi vestiti...vabbè però almeno Veronica l’ha trovato! Almeno non siamo andati a Napoli pe na coppola, e nemmeno la trovavamo...cmq mi so stroppiata! Carmelo addirittura sudava. Al ritorno pensai di fermarci tra i vari negozi a Santa Maria a Vico e finalmente...tra “Luigi” e altri l’hai trovato! Hai fatto uscire gli occhi fuori a Carmelo!!! Jè davvero quel vestito ti sta troppo bene, 6 bellissima! Ora spero solo che troverai le scarpe! Poi la cosa che mi ha colpito di + è che finalmente hai trovato il locale dove festeggiare...cioè non è ne un bar, ne un ristorante e ne una pizzeria! È semplicemente la casa di Pompeo! Vabbè glià Villa Vitagliano...
- 16/10/2009 we...che freddo!!! È molto strano, fa già così freddo! Mah...cmq l’altra sera mamma comprò gli ombrelli, quelli piccoli. Ti ricordi tu l’apriti e iniziasti a fare la scema...ieri invece sei andata al Cis con mamma hai scelto le bomboniere. Jè ma che gusti?! Quell’angioletto più piccolo è più carino, invece quello grande, con quel culone fuori fa un po’ senso...sai che mi sembra?! Quei cosi profumati che metti in bagno, premi sul culo ed esce il profumo! Ha ha ha ha ?...
- 19/10/2009 siamo andate con mamma ad accompagnare Luigi al bivio di S.Martino e volevamo andare ad ordinare la torta quando scopri di...aver dimenticato l’invito a casa! Che sbadata sei...non hai portato il pensiero!!! Tu vuoi la torta con i bambini di Anne Geddes...Comunque devo confessarti una cosa, sabato t’ho mentito...cioè t’abbiamo mentito! Non sono andata con Carmelo a Tocco! Ma sono andata da Nicola, poi scoprirai il perché...mi dispiaceva sai lasciarti a casa sola, ma dovevo! Non sapevo che scusa inventarti...ero indecisa tra il centro commerciale e Tocco. Poi ho scelto Tocco perché ho pensato, se volevi venire anche tu al centro commerciale?! Poi come facevo??? Comunque stasera un’altra bugia! Non uscirò, andrò di nuovo da Nicola...! Ma quant peccat m stai facenn fa!!!!
- 22/10/2009 finalmente stai quasi per ricevere la borsetta di Alviero Martini che tanto desideravi. Io e Carmelo, cioè più io ho fatto impazzire il titolare del negozio. Ero troppo indecisa, non sapevo quale prendere tra quella argento e quella classica, tra la grande e la piccola. Poi ti chiamo e decidi per quella argento, poi la grandezza! Che casino, gli stavo facendo incartare quella grande ma poi ciò ripensato, e siccome anche a Carmelo piaceva quella più piccola, abbiamo preso quella..io spero solo che ti piace! Ma il regalo che t’abbiamo fatto io, Veronica e Luigi...? Secondo me non sai nemmeno se te l’abbiamo già preso. L’ho nascosto benissimo stavolta! Non come quando ti regalammo il borsellino! Ricordi...? Lo comprai al mercato lo misi in borsa, poi non ricordo come ma tu andasti a prendere qualcosa nella mia borsa e lo vedesti, ma non dicesti nulla. (comunque scusa forse non sto coniugando bene i verbi!!!) ?.
- 26/10/2009 che wee-kend abbiamo trascorso...Luigi ha la febbre altissima! 40 e 4 linee..., ricordi, ha detto mamma che ce l’aveva a 45! E tu poi...ma se il termometro arriva a 42! Che mattaria...Comunque finalmente abbiamo sistemato la cameretta...è venuta troppo carina, mi dispiace solo che le tende non ti piacciono! Ma cumm si viziosa oh! Ho detto vieni anche tu al mercato e tu no...mo t’arrangi! Scherzo...e poi ci 6 rimasta un po’ male per il letto che sta facendo papà, e che vuò fa, quann u ciucc nun vo vev è inutil che u siscr! Io ancora non l’ho visto ma comunque, immagino...Stavo quasi dimenticando che...sabato non sono andata con Carmelo a prendere le piantine a Salerno, ma so andata di nuovo da Nicola. Ora ti chiederai perché??? Sapiss...Comunque Nicola t’ha tradito! Abbiamo fatto un po’ noi “u matt e u scem”. Cioè no, ho preso più schiaffi e pizzicotti che...spero solo che non ho troppi lividi! Altrimenti sfiguro con il vestito! Comunque io e Nicola ti stiamo preparando una sorpresa...forse un pochino l’hai capito evè? Quando chiamasti dalla zia che dovevi venire a fare la traduzione, io ero lì...mi è sinceramente dispiaciuto perché 6 dovuta rimanere a casa sola...ma Jè lo stiamo facendo per te!!! Piangerai, ne sono sicura, ti emozioni e scoppi a piangere...comunque ieri con il mio aiuto 6 riuscita a dire alla zia se era disponibile a cresimarti, mamma mia e che ce voluto! Se dovevi partorire, facevi prima...e comunque la zia Filomena nemmeno na santarella è...c’è anche il suo zampino! Tra scherzi e sorprese, rimarrai senza parole! Anche Nino con l’amico...e mo basta però, altrimenti ti dico troppo! Un bacione...
- 29/10/2009 stamattina mi hai detto meno 3, si si è proprio così mancano pochissimi giorni e...ieri abbiamo messo le tende nuove, so troppo carine queste a te non è che ti piacciono troppo...ma si troppo viziosa!!! Comunque queste so mo...e poi hai anche scoperto cosa ti regaliamo! Io pensavo non ti piacesse...e finalmente ieri sei andata anche a scegliere le famose scarpe che devono regalarti gli amici della classe. Oggi pomeriggio incominci a farti bella! Vabbè sei già bella tu! Insomma tra lampade, manicure ecc...diventerai stupenda! E che sarà mai Miss Italia a confront a te???!!! We oggi pomeriggio ci hai detto che hai visto lo striscione! Facessm na cosa e a facimm bon??! Mi dispiace perché tu come mi hai detto, non te l’aspettavi! E vabbè l’importante è che non hai visto cosa c’era scritto! Altrimenti abbiamo fatto la frittata! E poi hai visto anche l’altro, quello l’avevano iniziato a scrivere ma non ci andava la frase che ho scelto... e poi non saprai mai dove lo metteremo! Mi hai anche detto che dopo il compleanno dovremmo dirti tutto! Ok ok...e poi c’è scritto tutto qui, almeno di ciò che ho fatto io...
- 30/09/2009 purtroppo la mia mega lettera oggi dovrà finire è venerdì e come sai sabato non lavoro, ma comunque non avrei il tempo per scriverti. Da come vedi anch’io come te ho fatto il conto alla rovescia aspettando che arrivasse il giorno del tuo compleanno. Non te l’aspettavi eh? Sembrava cosi lontano, eppure eccolo qui...Ci son voluti 18 anni per aspettarlo! Ricorda che è hai una sola sera per festeggiarlo! Quindi vivitelo fino in fondo!!
sono trascorsi ...
01/11/1991 ...18anni.... 01/11/2009
Quella vivace, pazzerella bambina capricciosa e instancabile con la quale ho condiviso dei momenti indimenticabili sia belli che brutti ma allo stesso tempo speciali...quella bambina sta per diventare una donna, quella stessa donna che raggiungerà il suo primo grande traguardo che spero ti porterà verso un futuro migliore di quanto non lo sia adesso! Sarò anch’io a festeggiare insieme a te ed è per me un momento di gioia, spero sia soltanto il primo dei tanti momenti di gioia che passeremo insieme...
Ora ti saluto augurandoti che la vita ti riservi i suoi lati più belli, e che la felicità che ti accompagnerà per questa giornata particolare ti accompagni x sempre!!!
ti voglio bene, bacioni da...Assunta


inviata da: assunta, martedì 3 novembre 2009

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole