iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

settembre

Anche se ormai è sera tardi sto passando l'aspirapolvere pur di tenermi lontana dal cellulare o da facebook o da qualunque altro mezzo mi permetta di comunicare con te!!
Questa volta NO! non lascerò al mio lato più debole di sopraffarmi per poi umiliarmi nuovamente ai tuoi occhi ricevendo in cambio al mio disperato bisogno di risposte... soltanto il tuo NULLA.
Da quando è iniziato settembre ogni giorno ho voglia di vomitare... e pensare che adoravo settembre, il mese del mio compleanno, tra vacanza e quotidianità, tra sogno e realtà... ora spero solo che passi in fretta e che in fretta si porti via il ricordo di te.
Giorno dopo giorno è trascorso già un anno, un giro completo del calendario e noi due non ci siamo mai più visti... mi sembra pazzesco... pazzesco soprattutto al ricordo del nostro ultimo incontro... quell'inizio settembre di un anno fa... quando ancora adoravo settembre... quando settembre sembrava carico di promesse che aspettavano soltanto noi... ma che ingenua, che stupida, sono stata...
ora vorrei dire di stare bene, certo meglio di un anno fa sicuramente mi sento, ma ancora non quanto vorrei purtroppo
Settembre... ancora settembre... i giorni di oggi si confondono con quelli di ieri... io e te abbracciati... i baci furiosi sotto casa tua... la voglia di avere di più... il gioco di non concedere di più... l'affetto... forse l'amore nei miei occhi... nei tuoi occhi... ricordi??? Probabilmente no, tu sei certamente più bravo di me a lasciare il passato nel passato, sono io soltanto che ancora non riesco a convincere il cuore che deve smetterla di farmi così male...
Ma poi male?... male per cosa!?!... male per la mia stupida stupidità!!! ecco per cosa!!! ma come facevo a sapere che quei baci, che quelle mani, che quegli occhi... guardavano un domani in cui per me non c'era posto???
Già, mi viene proprio da ridere... io che pensavo al futuro mentre invece per te ero già passato... passato remoto!
Sarà vero che con gli occhi dell'amore si è ciechi, ma devo dirti che davvero non avevo capito nulla e allora mi domando...sono stata io la solita stupida ingenua... o forse sei stato tu il cinico e spietato attore??
Che importanza può avere tutto questo ora?? mi hai esclusa, cacciata, dalla tua vita come un nemico da evitare, quasi da sconfiggere... per di più senza nemmeno il coraggio di dirmelo in faccia.
Dopo quello che cè stato tra noi, dopo i discorsi, dopo le lunghe mail, dopo tutto.... non hai trovato il tempo per parlarmi di persona... accidenti! devo aver contato davvero poco per te... per tutti questi anni...
Ti sei nascosto, negato, fino all'inevitabile resa dei conti e allora spero che un po' di vergogna per la tua meschinita tu l'abbia sentita... spero che mentre io al telefono piangevo tu in fondo un po' una merda ti sia sentito... perchè non posso credere che davvero avevi la coscienza serena quando non rispondevi al telefono, quando il giorno dopo avermi baciata e stretta e guardata negli occhi, sei scomparso nel nulla senza una parola.
Ed è questo che più di tutto mi fa male oggi, perchè potevo accettare che non mi volessi più nella tua vita, lo avrei capito, con un po' di dolore, ma ne sarei uscita, invece è stata la tua creudeltà ad affondare le radici nel mio cuore e a soffocarlo lentamente.
Probabilmente oggi non è l'amore per te che mi spinge a scrivere questa lettera, perchè quello è morto un pomeriggio di settembre di un anno fa, ma ora, qui, dopo così tanto silenzio, vorrei finalmente sapere perchè non ho meritato un minuto del tuo tempo per sentirmi dire addio

inviata da: kittynatata, domenica 3 ottobre 2010

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole