iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > Renato Tripoli > Il mio posto di lavoro

Il mio posto di lavoro

a Ivan

continuamente disturbato
continuamente fragile

a modo suo ironico ma l'unico sorriso strappato
quello della propria amata ormai rassegnata
a modo suo sportivo quando l' unico
movimento a lui concesso un sospiro
per non spegnersi.

continuamente disturbato
continuamente fragile

approfittano di lui psicologicamente
ma il vuoto dentro di lui domina
approfittano di lui sessualmente
il vuoto

continuamente disturbato
continuamente fragile

amore, amore, e solo amore
sogna vergine illuso

inviata da: Renato Tripoli, giovedė 22 maggio 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole