iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Cara elena

Cara Elena,
non smetterò mai di pensarlo!
Stare con te è la cosa più bella che ci sia al mondo. Quando siamo assieme tutto diventa magico. Io non so se capita così anche alle altre coppie, ma se confronto il nostro rapporto con le storie passate, mi rendo conto di quanto tempo abbia perso dietro a delle persone insignificanti. Sarò ripetitivo, ma non esistono parole capaci di descrivere quello che ho dentro! Prima di incontrarti credevo di sapere cosa volesse dire amare, ma adesso, di fronte a tutto questo mi rendo conto che non era così. Dentro di me sento un fiume che corre veloce lungo il suo percorso. L'acqua si sposta con forza, con la spinta di un'esplosione. Non si ferma mai, corre, corre sempre, appoggiandosi agli argini. Nessun'ostacolo lo ferma. Nemmeno le cascate che si accentuano nella loro vertiginosa limpidità, disperdono il cammino. I detriti che inseguono la folle corsa assomigliano a petali colorati, ed i pesci non sono altro che desideri frettolosi di raggiungere la foce per bagnarsi di speranza. Ci sono momenti che non posso non toccarmi il petto. Mi sembra che possa esplodere da un momento all' altro! È proprio come un fiume in piena. Gli argini riescono a malapena a resistere. La corsa è inarrestabile! La sua foce è troppo importante. Il suo mare è l'unica cosa per cui vive. Quando il nostro bacio ci unisce ecco, in quel momento la corsa termina, è il mio fiume si riempie del tuo cuore. Io ti amo di quell'amore che non si può descrivere. L'emozione non ha voce, ma se fossi un deserto ogni chicco di sabbia sarebbe un pezzettino del mio amore, e allora sai immaginarti quanti chicchi esistano in un deserto?! Ecco, il risultato è l'amore che sento ogni volta che penso a te.

inviata da: Il cacciatore di sogni, sabato 22 marzo 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole