iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > Sara > Alla vigilia della Pasqua

Alla vigilia della Pasqua

Alla vigilia della Pasqua,
fortemente presente in me:
la consapevolezza che sono sola,
una solitudine esistenziale
presente come la mia ombra,
forte che mette alla prova
ad ogni respiro.

Rinchiusa nel mio mondo
con le ali d’angelo spezzate,
piccola stella smarrita
che non trova cielo:
è sentirsi incompresi
il vortice dell’insoddisfazione,
e tutto, attorno, ha sempre lo stesso moto,
un circolo che ti vizia l’anima.
Cuore che parla poco, nasconde molto
e si riempie di silenzi.

Impietrita dalla disumanità umana,
me ne sto qui fra queste mura
e lo sento che fa male dentro:
piano piano nel tempo
a sognare la mia luce, il mio sole,
e intanto il susseguirsi
di continue disillusioni
alternate a rari scoppi di gioia.
E’ questo vuoto, è non poter essere se stessi
che lacera il cuore
come sfregi d’animo.

inviata da: Sara, mercoledì 9 luglio 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole