iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > poesie > Peperina > Angelo di un paradiso fatto di lacrime

Angelo di un paradiso fatto di lacrime

Angelo di un paradiso fatto di lacrime
In un giorno di nebbia ti ho perduto
Faceva freddo sai quando sei andato via
E fa freddo ora in me
Ho il cuore stretto in una morsa di gelo
Si sono frantumati sogni di cristallo sotto la sua indifferenza
La fatina ha smesso di danzare
Le hanno strappato le ali
Non c’è più musica che la faccia volare e sì che lei fluttuava molto in alto
La fatina ora è stanca
E aspetta la morte seduta nella sua stanza
Con gli occhi tristi fissa luci artificiali
In cerca di un qualcosa che non la faccia stare male
E mentre sogna un mondo che non c’è
La fatina non smette mai di pensare a te
Che sei il suo angelo dolce strappato via
Che sei il suo cuore fatto di nostalgia
La fatina ora è pentita e ti chiede scusa stanca
E ti chiede un bacio
E porge il viso al cielo per sentire il tuo calore che non c’è
E nasce ogni giorno e muore ogni giorno come sole
In cerca dell’ultimo eclissi che la condurrà dal suo angelo perso
Un giorno staremo insieme e ti cullerò cantandoti nenie
E ti guarderò amore mio fatto di luce
Ti ho amato tanto da ammazzarti
Mi odio tanto da vivere nel rimorso di quello che ho fatto

inviata da: Peperina, martedì 9 dicembre 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole