iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Amore per sempre

Point Bonita 06/01/'04

Ciao Nicole,
questa mattina seduto su questa scogliera mi perdo ad osservare alcuni gabbiani che scivolano leggeri in un cielo color acciaio mentre il brusio incessante delle onde dell'oceano culla i miei pensieri che corrono da te, e intanto il salino si poggia leggero sulle mie labbra e sui miei riccioli capricciosi mossi dalla brezza di quest'alba fredda e umida…
Mi manchi…Mi manchi immensamente…
E sorrido pensando a quante volte ho iniziato una lettera dicendoti che sarebbe stata l'ultima..Ogni volta che ti ho scritto in questi due anni mi ripetevo queste parole…
Credevo che sarei riuscito a staccarmi finalmente da te, m'illudevo che se fossi riuscito a non scriverti sarei riuscito a dimenticarti, e che l'aver ricominciato una vita completamente nuova mi avrebbe permesso di mettere fine a questa sconfinata sofferenza che attanagliava la mia anima, ed è per questo motivo che ho colto al volo l'occasione di trasferirmi, perché speravo che salendo su quell'aeroplano sarei riuscito a lasciarmi tutto alle spalle, e che il tuo ricordo non avrebbe potuto così tormentarmi ancora perché sarebbe rimasto ancorato a terra con il mio passato.
Quanto mi sbagliavo quando credevo che questa fuga mi avrebbe permesso di dimenticare quanto ancora ti amo….
Non c'è stato un sol giorno, un solo istante in cui non ti abbia pensato e non c'è stata notte in cui non ti abbia incontrata nei sogni miei…
E ogni volta che il tuo viso riaffiorava tra i miei pensieri mi mancavi sempre più, specie la sera quando rientrando a casa non trovavo nessuno ad aspettarmi, nessuno che mi accogliesse con un sorriso,ma solamente un irreale silenzio ad avvolgermi, interrotto dal lamento del vento nei giorni in cui spazzava la costa ….
Certe volte mi sveglio nel cuore della notte e la tua assenza è così forte reale che mi sembra quasi d'essere investito da un maglio pesante che blocca il mio respiro e devo ricorrere a tutta la mia forza per riuscire a reprimere le lacrime che hanno iniziato a velare i miei occhi…
Ho lottato a lungo e invano per riuscire a soffocare questo fiume d'emozioni che m'investiva e mi travolgeva e m'allontanava sempre più dalla luce, speravo che davvero il tempo potesse essere quel balsamo miracoloso capace di curare la ferita che hai lasciato dentro me andandotene, ma ogni giorno quel vuoto invece di colmarsi continuava a crescere sempre più ed io iniziavo ad essere sempre più stanco e stremato perché mi accorgevo che questa era una lotta impari per me…
Solamente due mesi sono passati dall'ultima volta che ho preso un foglio e una penna tra le mani.
In questi giorni ho avuto il tempo per rendermi conto che quest'amore mio per te è impossibile da reprimere o ingabbiare entro invisibili confini, e il volerlo negare e soffocare mi fa soffrire ancora di più…
E così questa mattina sono venuto fin qui al faro di Point Bonita per lasciarlo scorrere impetuoso su questi fogli, voglio lasciarmi travolgere dalla sua forza e dalla sua passione perché sono stanco di nuotare contro la corrente di questa piena che aumenta ogni giorno la sua intensità….
Non c'è cosa di te che in questi due anni non mi sia mancata, il tuo profumo, il tuo sorriso, le tue labbra i tuoi occhi, la tua intelligenza ed i tuoi sogni.
Non c'è stata notte in cui non abbia desiderato averti accanto per poterti stringere nuovamente tra le mie braccia e aspettare poi che tu t'addormentassi per respirare l'essenza più profonda pura ed indifesa di te…e t'avrei abbracciata ancor più forte quando i brividi della notte avrebbero scosso il tuo corpo….Avrei voluto svegliarti ogni giorno con delicate carezze, e cogliere poi il tuo primo sguardo assonnato del mattino, e avrei voluto trovare i tuoi capelli ed il profumo della tua pelle tra le pieghe di queste lenzuola…
Ogni cosa mi manca di te…
Perché di te ogni cosa mi seduceva e m'affascinava….
Come posso non amarti amore mio?
Ogni più piccolo dettaglio di te è vivo e presente come il giorno in cui ti baciai per la prima volta…
Chiudo gli occhi e sento ancora il tocco morbido delle tue labbra appoggiate alle mie, avverto il calore delle tue carezze e la dolcezza della tua voce…
Ed i tuoi occhi e quel tuo sguardo bruciano ancora nella parte più profonda della mia anima….
Così verdi ed intensi, proprio come il colore di quest'oceano inquieto, così vivi inafferrabili e capaci ogni volta di sorprendermi e soggiogarmi…Custodi preziosi del tuo più seducente pregio…
L'anima indomita tua…
Dio …Mi manchi da impazzire ed è un dolore così forte che mi stringe il cuore e annebbia i miei pensieri…
Mi hai dato troppo poco tempo per permettermi di dimostrarti quanto fosse sincero il mio amore, avrei voluto dirti molte più volte quanto la tua essenza mi affascinasse, avrei voluto dirti quanto eri bella ogni volta che mi perdevo nei tuoi occhi, avrei voluto dirti quanto t'amavo ogni volta che ti baciavo…e avrei voluto legarti a me per sempre quel giorno in cui ti lasciai tornare a casa…
Avrei voluto e lo vorrei ancora adesso …e per sempre…
Adesso…Adesso non mi rimane altro che scriverti queste lunghissime lettere che non leggerai mai, riversando ogni giorno fiumi d'inchiostro che mi legano ancora più a te…
Tu che sei stata la luce che mi ha permesso di destarmi e di uscire da quell'oblio in cui era finita la mia vita, tu che sei stata la mano che mi ha sostenuto e accompagnato lungo il cammino che mi ha permesso di scoprire chi fossi veramente, tu che sei stata, e sei tuttora, la forza che mi ha permesso di continuare quel cammino superando anche le più irte salite fino a spostare i miei confini verso limiti di cui non neppure sospettavo l'esistenza, indicandomi così la strada per capire l'uomo che io voglio essere e diventare…
Tu eri e sei tutto questo…Semplicemente tutto…
E di questo ti sarò eternamente grato, mi hai fatto capire con amore e pazienza ciò che si celava dentro me e mi hai riconsegnato alla vita, grazie per avermi amato, grazie per avermi dato la possibilità d'amarti…
Grazie di tutto perché se sono l'uomo che sono ora e se riuscirò a realizzarmi in futuro come persona sarà solamente grazie a te…si a te che in me hai sempre creduto, persino quando io stesso avevo perso la fiducia e credevo che ormai la mia vita fosse destinata a essere un grigio e lento incedere del tempo rassegnandomi al destino, ma poi sei arrivata tu e mi hai permesso di coltivare e cogliere in te quell'amore a cui tutti anelano ma che solo pochi fortunati possono conoscere…
Tu sei stata la stella che mi ha indicato la rotta quando mi perdevo tra le mie paure e le mie insicurezze e ogni volta che ne facevo ritorno lo facevo per te solamente per te..Perché ti amavo con tutto me stesso …Con tutto il mio cuore e la mia anima…
Ma credimi è dura continuare senza di te….infinitamente dura….
Ed è per questo che conserverò tutto di te, il colore dei tuoi occhi, la forza del tuo sguardo, il fascino del tuo sorriso e l'amore che ho per te, e li conserverò nel mio cuore come i tesori più preziosi, perché da loro trarrò la forza per continuare senza di te…
Ma ti prego non essere in collera con me se ti dico che non amerò più nessun'altra dopo di te, ma mi sarebbe impossibile riuscirci perché cercherei in lei virtù che solamente tu possiedi e che sono speciali solamente perchè appartengono a te, e sono le uniche che io sogno bramo e desidero nel profondo del mio cuore…
Perdonami se puoi, perdonami se continuerò ad amarti, e ti prego non chiedermi mai di non farlo …ne morirei…Perché ho compreso che non potrò mai cancellare il dolore della tua perdita, e ho capito con molta serenità che devo accettarlo imparando a conviverci ogni singolo istante di ogni singolo giorno…e per riuscirci devo continuare ad amarti perché è l'amore per te che mi da forza …
Tu sei e sarai sempre in me, non posso e non voglio lasciarti andare…
Tu sei qui e sento la tua voce confondersi con il fragore delle onde, avverto il tuo profumo inebriarmi i sensi mentre si mescola con quello del mare, e percepisco il calore delle tue carezze mentre la brezza scivola leggera insinuandosi tra i miei capelli e sfiorando il mio viso…
Tu sei qui, nel profondo del mio cuore resta quanto vuoi …ma ti prego non te ne andare…
Mia dolce amica, mia tenera amante, mio unico amore ti prego non smettere mai di sorridere perché le persone accanto a te s'illuminano quando sorridi….
Ti Amo
Gabriel….


"Amore non è amore se muta quando scopre mutamento...
o tende a svanire quando l'altro s'allontana...
oh no, è un faro fisso per sempre che guarda la tempesta…"

(William Shakespeare)

inviata da: Lancillot, venerdì 9 gennaio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole