iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Ripensandoti

Piove. Ascolto la pioggia che picchia sui vetri della finestra. Sono triste, sola e penso a te e alla nostra corta ma intensa storia d'amore. Ti ricordi amore il nostro primo incontro? Ci incontrammo in palestra. Uscendo mi sentii chiedere: "Posso offrirle qualcosa?" "Non è il caso" risposi "Insisto" "E va bene". Entrammo in un bar, ordinai un caffè e anche tu lo prendesti. Chiacchierammo: infelicemente sposato, tu vivevi a Salerno. Non avevo mai incontrato uomo più attraente e mi sentivo attratta come il ferro con la calamita. Ci rivedemmo spesso. Si passeggiava mano nella mano come due ragazzi, si conversava ed io mi perdevo nei tuoi occhi silenziosi e trasparenti. Fu una storia d'amore intensa e insolita. Finì romanticamente sul lungomare di Salerno distesi sulla spiaggia nella luce del tramonto soli, io tu e il mare. Non rimpiango nulla, la storia è finita presto come le onde del mare che prendono una grande rincorsa. Un dono grande però mi hai lasciato e ti ringrazio per questo: rivedo negli occhi di nostro figlio i tuoi stessi occhi!

inviata da: Petella, lunedì 12 gennaio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole