iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Sig. giudice

Sig. Giudice
la pistola
era a guardia
del mio cuore
perciò
io ho sparato
con un solo colpo
due anime e un cadavere
sono ancora vivo
solo per raccontare
che forse son felice
per aver perso
ciò che gli altri
non possono mai trovare
sai l'anima
si abitua al dolore
ma non sopporta il dubbio
spero lei
mi dia le tenebre
negli spazi scuri
spero di trovarla
ci parlerò
a quattr'occhi
mi perdonerà
lontano
dal male
della vanità
comunque posso gioire
un cuore ho salvato
e uno in libertà
che mai nessuno
più imprigionerà
consegno a lei
la mia sagoma
vuota


--------------------------

dal volume: silenzi che hanno parlato al vento

inviata da: Michael Santhers, sabato 17 gennaio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole