iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

Eccomi

Eccomi qua.
Dopo la tua comparsa, questa sera, non potevo mancare, vero? Dovrei fare cose più serie che parlare con te, ma si fa quello che si può.
Non mi sono suicidata, non ho nemmeno pianto. E’ difficile spiegare quello che ho provato. Posso provarci, ma non so se ci riuscirò.
Ti amo, lo sai, o forse amo l’immagine che ho di te, ma non so se sia la tua immagine.
Sei stato un sogno, non so più quanto il sogno corrisponda al reale.
Vorrei da te la mia coerenza, ma è pretendere troppo, vero?
Piangerò ancora, mi mancherai da morire ancora a lungo, ma io continuerò ad essere io.
Non mi vuoi come sono, ma io non cambierò.
In principio, ti ricordi, amavi com’ero… poi hai voluto essere tu, il capo, il padrone, ma con me non funziona.
E’ diventata una lotta per il potere ma, amore mio, per quanto io ti ami, per quanto io possa soffrire, non mollerò mai.
Non sarai mai il mio padrone.
Quello che mi fa più male, amore mio, è proprio questa lotta. Avevi il mio amore, hai il mio amore, ma non hai ancora capito che non mi avrai, al di fuori dell’amore.
Non mi avrai con la forza, e nemmeno col ricatto, non mi avrai.
Se mi vuoi, amore mio, mi devi volere con l’amore.
Tu nemmeno sai che esiste questo sito, non sai che ti scrivo lettere d’amore, ma va bene così. Non voglio mandartele in altro modo.
Scrivo lettere d’amore indirizzate a te che leggerò solo io, ma che importa?
Io so ascoltare il mio cuore, tu… lo sai ascoltare il tuo?
E’ tanto il tempo trascorso nel tuo silenzio, è tanto davvero, ma ti amo e voglio cullarmi nelle mie fantasie d’amore.
Un bacio e una carezza, tesoro mio, come sempre.
Alla prossima, ciao
Arlina

inviata da: Arlina, mercoledì 12 marzo 2003

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole