iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Lancillot > ..E che questa notte la pallida luna mi sia testimone...

..E che questa notte la pallida luna mi sia testimone...

Mia adorata Ginevra,
questa notte il mio sguardo è come sempre volto verso Camelot, ma mai mi
è parsa così lontana.
Le nubi questa notte han offuscato anche la luce delle candele, ma il
ricordo dell'anima vostra splendente brilla come sole immortale in
quest'oscuro cielo.
La decisione d'abbandonare la corte giunse quasi improvvisa, vi prego
non consideratelo come un gesto di codardia, ma non potevo rimanere ancora
entro i bastioni, era troppo lo struggermi per voi.
Il cuor mio sapete bene che è impossibile domare, pulsa e vive nel
ricordo di voi e del vostro amor.
Ditemi Milady, cosa feci di così meritevole perchè il vostro sguardo si
soffermasse su di me?
Avete forse assoggettato il mio cuore a qualche strano sortilegio?
Se così è, vi prego mio amore non scioglietelo, vi scongiuro non cercate
di porre rimedio a questa follia che scorre come fuoco nelle vene mie, e
che come delicato vino di Boemia rende ebbro il mio cuore.
Il medaglione che mi avete donato è sempre con me, non mi abbandona mai,
brucia sul mio petto ed infiamma il mio cuore e quando lo stringo nel
pugno, mi sento travolgere dal desiderio.
Perdonate le mie ardite parole se queste faran arrossire le vostre gote, ma
vorrei avervi qui e stringervi fra le braccia e sentire così il profumo
della vostra pelle, e il calor delle vostre labbra, e vorrei amarvi poi
per l'ultima volta percorrendo con audaci carezze e proibiti baci il
vostro corpo fino a farlo fremere di bruciante desiderio , ma ciò che
più vorrei e poter rivedere ancora la luce e la forza che si celano
dentro gli occhi vostri, che come preziosi forzieri ,più ricchi e più
profondi dei cieli e dei mari, custodiscono il più bel tesoro…
L'anima vostra.
Mi prostrerò a voi come il più umile degli scudieri se questo fosse
l'unico modo per far si che ancora lo sguardo vostro volga verso me, e se
il prezzo da pagare per un vostro ultimo bacio fosse la vita
…così sia…
e che la pallida luna questa notte mia sia testimone…
Prendetela, perchè non andrebbe sprecata….
Come potrebbe esser sprecata la vita mia per occhi come i vostri?
Occhi che fan tremar le stelle, e nei quali sorge e muore il sole…
Ditemi come potrei non amarvi?
Vi prego mia Regina non chiedetemi mai di rinunziar a quest'amor mio per
voi, perché è proprio codesto amore, quando stanco e affranto vacillo
sotto i colpi poderosi inferti dal il nemico, che mi risolleva dalla
fatica e dalla sofferenza e mi ridona nuova forza, ed è solamente nella
vostra anima dove io riesco a trovare il rifugio e il sostentamento che
riscaldano il cuore mio.
Lo capite vero Milady, che con questa mia ultima missiva per voi io vi
dono il mio cuore?
Lo capite mia Regina che vi sto giurando amore e fedeltà eterna?
….e allora sapete anche che un cavaliere non viene mai meno alla parola
data…
Vi custodirò nel profondo del cuore mia Amata come il più sacro dei
tesori, a nessun'altra consegnerò la chiave di codesto scrigno, poiché
di tale chiave solo voi siete in possesso.
Ed ora che solo la fioca luce delle stelle nasconde le lacrime che
scorrono sul mio viso è giunto il momento di accomiatarvi da voi, ma sono
lacrime che non placano la mia sete, la fomentano perché da acqua si
tramutan in febbrile fuoco che alimenta la mia passione per voi.
Questa notte affiderò alla brezza, abile e veloce messaggera, le mie
parole, che come ambrosia scenderanno in Voi, generando la poesia come
raro fiore.
E allora vai, o vento del nord, fa in modo ch'ella si risvegli con nuovo
pegno di me, portalo, vibrando la musica malinconica del cuor mio errante…
E tu che puoi, oh beato, scivola lungo la sua pelle e donale la mia più
tenera carezza, e poi posati soave e delicato sulle sue labbra e riservale
il mio bacio più puro e appassionato.
E se ancora dal suo giaciglio non s'è destata, sussurrale dolcemente

che l' Amo… l'ho sempre Amata,…e l' Amerò per sempre…..

inviata da: Lancillot, lunedì 2 febbraio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole