iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Lancillot > L'ultima lettera che leggerai

L'ultima lettera che leggerai

Mio unico Amore,
questa lettera che tu stai leggendo è l'ultima, o meglio è l'ultima che tu leggerai , continuerò a scrivertene ancora come ho fatto ogni singolo giorno in questo anno, ma le custodirò assieme a tutte le altre che non ti ho mai spedito, e credimi sono tante, alcune banali e semplici, altre colme di rabbia e stanchezza altre ancora appassionate ed innamorate…rimarranno qui e se mai ce ne fosse bisogno mi ricorderanno di te e di tutto ciò che tra noi c'è stato….
Vorrei con tutto il cuore spedirtela o potertela consegnare di persona, perché sai quanto io ami le lettere scritte sulla vecchia e trascurata carta, sono molto più intime e personale , e hanno quel sapore genuino che le e-mail purtroppo non hanno, sono sempre stato dell'idea che la mia mano sia per qualche strano motivo legata al mio cuore e che quindi tutto ciò che passa attraverso di lei in modo semplice e banale usando anche una volgarissima biro venga scaturito direttamente dal più profondo di me…
Sono seduto in questo posto meraviglioso, dal quale si domina l'intero golfo, la brezza spira forte e, intrisa dell'odore del mare, trasporta con se il rumore incessante della mareggiata che spazza la costa,, gli alberi ondeggiano assieme ai mie lunghi e ribelli ricci, mentre la luna risplende e rischiara d'argento la distesa marina fino all'orizzonte…
Ricordo quando ti portai qui il giorno che venisti da me, fuggendo da tutto e da tutti, ricordo che per la voglia di rivederti che avevo ti venni a prendere in stazione a Genova, non mi sembrava vero…
Quando poi ti vidi arrivare in mezzo alla folla e mi accorsi che con lo sguardo mi stavi cercando tra tutta quella gente , compresi quanto ero incredibilmente perso di te…
Dio eri bellissima….Sei bellissima…
Ogni momento passato con te è stato un momento di assoluta magia, nemmeno uno è stato sprecato accanto a te, neppure quando quel giorno che arrivai all'improvviso a casa tua,e tu mi preparasti come pranzo una velocissima tortillas al formaggio e fagioli……Io odio le tortillas ed il formaggio, figuriamoci i fagioli, ma credimi mai un pranzo mi sembrò così squisito…Lo avevi preparato tu, per me , e questo mi bastava…
Quanto mi manchi Amore mio….
Ci sono giorni che mi sembra di morire da quanto mi manchi, è come se mi strappassero l'anima, è un dolore atroce che non mi abbandona…Darei tutto ciò che ho di caro per poterti avere qui con me per un solo giorno ancora…Vorrei tenerti accanto a me per una sola notte ancora, tenerti abbracciata, e con gli occhi chiusi immaginare che mai il nostro amore avrà fine, vorrei sentire il profumo dei tuoi capelli sciolti e abbandonati sul cuscino, vorrei poter posare la mia testa sul tuo cuore e sentirlo battere all'unisono con il mio, vorrei sentire il tuo respiro ed il profumo della tua pelle, e poi, tenendoti semplicemente per mano , aspettare in riva al mare che la luce di un nuovo giorno illumini i miei occhi; scopriresti così perdendoti in un mio sguardo quanto amore io abbia saputo darti e quanto ancora te ne stia dando…
Rimarresti sorpresa sai…Si ne rimarresti sorpresa, perché nonostante tutto il male e la sofferenza che ho poi dovuto sopportare, sei riuscita ad insegnarmi una cosa in cui io non ero assolutamente capace, il perdono…Il perdono e la possibilità di dare ad una persona una seconda occasione…Io ti ho perdonato nello stesso istante in cui tu mi hai distrutto, e ti darei non una ma cento mille altre opportunità e questo per il semplice motivo che io sono perdutamente innamorato di te…
Sai bene quanto io fossi avverso a queste parole, ma tu hai cambiato ogni cosa e nulla in me sarà mai più come prima…
Non posso dire se la nostra storia sarebbe durata per tutta la vita, non ho mistici poteri occulti e non prevedo il futuro, ma mi sarebbe piaciuto provarci, lo avrei voluto con tutto il cuore, avrei voluto esserti accanto nei momenti di gioia e ancor di più nei momenti difficili in cui tu avresti avuto bisogno di me, e avrei ascoltato con il cuore i tuoi silenzi ed i tuoi sogni, e avrei fatto il possibile perché questi potessero realizzarsi…Avrei voluto prendermi cura di te e proteggerti da tutto ciò che avrebbe potuto ferirti, avrei voluto essere per te ciò che tu eri e sei per me, la mia forza,la mia luce…
Spero solamente che tutto ciò che tra noi c'è stato non sia solamente un bellissimo sogno, perché se così fosse domani al mio risveglio mi accorgerei che la mia vita fino al momento in cui il destino ha fatto incrociare a Malpensa i nostri sguardi, sarebbe stata vuota e grigia perchè solamente tu sei riuscita a darle tutti i colori da cui la luce è composta …
Mi accorgo che per quanto mi sforzi non riesco a scriverti quanto tu sia stata importante per me e vorrei poter aver l'abilità di un poeta o di un vero scrittore per poter così trovare le parole più belle che descrivano in versi o in prosa questo mio amore per te, e se anche allora non riuscissi a trovarle ne inventerei di nuove per te…Ma non sono né un poeta né uno scrittore, nessuna poesia nessun romanzo per te…ti lascio solamente questa lettera in modo che ti possa essere accanto nei momenti in cui forse tu ti sentirai sola e triste con la speranza che possa darti la forza per affrontare ogni nuovo giorno con un sorriso che illumini il tuo bellissimo viso… Mia dolce amica, mio unico Amore ,questa è l'ultima mia lettera che leggerai ma non temere continuerò ancora a scrivertene, fino al giorno in cui forse riuscirò finalmente a trovare le parole giuste per dirti quanto io ancora sia perdutamente innamorato di te…
Ti amo…
Con infinito affetto e stima

inviata da: Lancillot, lunedì 16 febbraio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole