iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Pubblico > Il fascino di "noi", stelle cadenti

Il fascino di "noi", stelle cadenti

Cara Signora Elvira,
sento che le forze ormai mi stanno abbandonando e, in occasione della notte di San Lorenzo, voglio esprimere il mio pensiero, di vecchia rimbambita, circa l’insegnamento che la vita mi ha regalato.
“ …l’uomo non è che una meteora, perché la nostra vita è una parabola discendente che inizia al momento della nascita. L’uomo vorrebbe tornare indietro, ma non può...
Ognuno di noi pensa di essere al posto sbagliato nel momento sbagliato, ma se riflettesse sul fatto che è simile ad una meteora, farebbe di tutto per fermare l’attimo, perché proprio quell’attimo non tornerà mai più. Lo so, è difficile e anche triste identificarsi con una scia.
Ma ha presente la spettacolarità di una stella cadente? Il fascino di quella scia luminosa che illumina il cielo? E’ il fascino della nostra vita vissuta in maniera unica e irreversibile.
Le faccio un esempio... Quante volte abbiamo sentito dire con indifferenza: quel cantante è stato una meteora. E se invece pensassimo a quante persone ha fatto innamorare con le sue canzoni, alla gioia di quegli attimi, agli automatismi che quei brani sono riusciti ad innestare nella gente? Mi creda, non lo diremmo più con tale disprezzo... Meglio essere una meteora che il nulla, che il non essere mai esistiti. Lasciamo stare le illusioni e le pozioni magiche! Bisogna accettare il proprio tempo così com’è, anche se non sarà certo il massimo per nessuno.
Essere vecchi, giovani, bambini... questo è solo un particolare... La vera età è quella che si vive con consapevolezza e senza rimpianti. E allora, stanotte, scrutiamo insieme questo splendido cielo, con la speranza di vedere una stella cadente ed esprimere il desiderio di… “
Sempre sua
Chiarella Denaro

10 Agosto 2003


(Liberamente tratto da “Meteore”, commedia in due atti di Anna Mauro – 1991 -)

inviata da: Pubblico, mercoledì 10 marzo 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole