iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Valeria > In Attesa di Te

In Attesa di Te

Sono qui in attesa di te da 4 anni ormai. non conto che le ore i minuti trascorsi nella tua assenza, sono cresciuta ed invecchiata nella speranza di una tua telefonata. tanti uomini sono passati nel mio letto ma mai nessuno come te, così bello e così irraggiungibile, un'icona lontana priva di difetti. eppure dovrei odiarti per aver lasciato il mio cuore così insoddisfatto dopo così vane parole da te pronunciate e così male da me interpretate. il mio cuore si rifiuta di poter ammettere che tu non mi vuoi, spera in un tuo ritorno e così aspetto e rifiuto gli altri per aspettare solo la storia mia con te. completerebbe la mia vita e non mi lascerebbe in attesa un tuo no definitivo, che non mi hai mai dato lasciandomi consumare il cuore nell'atroce dubbio. sono ferma a quella sera in cui tu mi desti quel maledetto e tanto odiato forse, che mi pose sull'orlo di un baratro profondo come la morte e nero come l'oblio, profondamente affranta e triste ad ogni ora che passava. la vita non mi è mai parsa così ingiusta come quando tu hai pronunciato quelle parole, sentendoti ingiustamente mio senza mai poter far capire al mio cuore che si sbagliava tu non mi volevi e non mi avresti mai voluto. ma il mio amore per te invece che diminuire, con il tempo è cresciuto ed è diventato una montagna alta che ora non c'è modo di abbattere. vivrò la mia vita perennemente in bilico, perennemente insoddisfatta, accontentandomi sempre perchè quel che volevo non ho avuto e non potendo godere gli amori sinceri e ricambiati della mia vita. sarò costretta a offrire di me, la poca passione il poco amore che tu non sei riuscito a distruggere con le lacrime che mi hai fatto versare. sei un attesa infinita e il mio cuore ti attenderà sempre e spera che un giorno tu capisca cosa hai perso; la mia gelosia per te mi ha fatto fare cose di cui mi pentirò per sempre ho rischiato di concludere la mia vita perchè pensavo valesse la pena morire per questo amore non ricambiato ed è così ingiusto che le donne che avrai avranno quella felicità con te che io non avrò mai. perdona le mie parole non dettate dalla ragione ma da un cuore rovinato e consumato che ormai cieco non vede altro che l'ultima tua immagine che vide il resto è buio e ombra. Vivrò ancora per non dare la soddisfazione al destino che mi ha fatto innamorare di te, di vedermi sconfitta definivamente..
Per sempre con il cuore e con la mente la tua Valeria

inviata da: Valeria, martedì 20 luglio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole