iscriviti alla newsletter di scrivimiamore

iscriviti alla newsletter di scrivimiamore ritorna alla home page

home > le vostre parole > lettere > Principessa > Ti vorrei capire

Ti vorrei capire

Roma 26/04/2003

Carissimo amore mio,
esattamente 4 mesi fa ti scrivevo una lettera che iniziava proprio così…per natale, ricordi?
Questa sinceramente non so se te la farò leggere, forse sì, ma non ho idea del se e del quando ci sarà il momento giusto.
Che dire di quello che è successo nel frattempo…? Sarei falsa e bugiarda se ti dicessi che sto male con te, non lo immagini credo quanto ci tenga a te, ma…certo adesso sto affrontando la realtà, che non è la favola che sognavo all’inizio, ma in fondo le favole non esistono. Non che la realtà sia poi così brutta, per me sei ancora e forse ancora di più il mio sogno, tantissime volte mi batte il cuore quando sto con te, mi manchi quando non ci sei.
Le tue stranezze, lo so, non dipendono da te, i tuoi strani silenzi, la tua freddezza improvvisa….la discussione dell’altro giorno…un colpo al cuore.
Sto cercando di darti quello che non ho veramente mai dato a nessuno, sognatrice e romantica come sono, la pazienza. Ora più che le parole stanno contando i fatti, certo non sarò una persona che ti coccola molto, o che riesce ad esprimere le cose nel modo giusto, ma ti assicuro che in questo momento dentro di me passa un mare in burrasca, un terrore che non ti so spiegare, un’amarezza anche, perché ho paura di non credere più ai sogni, a questo colpo di fulmine meraviglioso.
E’ incredibile come la vita si prenda gioco di noi, ci fa succedere sempre quello che non immagineremmo mai. Aspettavo il giorno in cui avremmo iniziato a litigare, insomma, sai, qualche divergenza d’opinione, incompatibilità caratteriali, ecc…ma non è proprio così.
Cap0isco tutto, amore mio, capisco che per te sicuramente non è facile, anche se a volte vorrei dirti quanto mi sembri molto più forte di me, perché ti vedo ridere, scherzare, organizzare un sacco di cose…e mi viene da pensare invece a quanto mi sento tremendamente insicura io.
Non so nemmeno io cosa mi passa per la testa, in alcuni momenti è tutto come prima, i miei sentimenti sono invariati…in altri vorrei scappare via da una situazione che mi ha fatto freddare molto nei tuoi confronti…e di questo te ne sarai sicuramente accorto. L’altro giorno mi hai scritto “tanti baci alla donna più paziente del mondo”…ma quale paziente? E’ che mi sforzo di pensare che amare significa anche questo, si fa presto a pensare di amarti quando tutto è perfetto, quando mi riempi di attenzioni….ora è il momento dell’amore incondizionato, quello che si dà pure senza riceverne nello stesso quantitativo o nello stesso modo…e anche questo è egoistico perché so che umanamente mi aspetto che per questa mia attesa ci sia per ricompensa…la certezza che vorrei.
..oh se solo fossi capace di dare senza aspettare nulla, Oh se solo fossi capace come dice la mia mamma di vivere ogni giorno con sorpresa senza aspettarmi nulla, oh se solo fossi capace di sentirmi sicura e tranquilla a prescindere da quello che mi succede intorno…oh se solo fossi capace di “sentire” il tuo amore senza tanti dubbi e paure…


inviata da: Principessa, venerdì 23 luglio 2004

 

 

 

vai alla home page noi lasciaci un messaggio i siti amici per qualsiasi informazione

ritorna alla home page le vostre parole